Regione Abruzzo: Tariffe rischio sismico COMMENTA  

Regione Abruzzo: Tariffe rischio sismico COMMENTA  

E’ stato deciso questa mattina dal centro destra che non ci sarà nessun rinvio per quanto riguarda le spese e le tariffe legate al rischio sismico. Quindi dal 1 febbraio, sia le imprese che i cittadini devono pagare delle somme cospicue, così come stabilito dalla due delibere del 28 novembre 2011. Il consiglio Regione Abruzzo riunitosi ieri chiede di rispettare le disposizioni presenti negli articoli della legge regionale n.43/2011. Per questo il Pd chiede che la Regione si faccia carico delle proprie responsabilità, rinviando la legge.


 

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*