Regione Lombardia: arrestato l’assessore Zambetti, voti comprati dalla ‘Ndrangheta COMMENTA  

Regione Lombardia: arrestato l’assessore Zambetti, voti comprati dalla ‘Ndrangheta COMMENTA  

20121010-092233.jpg

Milano – Ancora guai giudiziari per la giunta Formigoni. Domenico Zambetti (Pdl), 60 anni, assessore della Regione Lombardia, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri su disposizione del gip Alessandro Santangelo.

Leggi anche: A Bologna 147 rinvii a giudizio per Ndrangheta

Secondo l’accusa, Zambetti avrebbe comprato per 200mila euro un pacchetto di voti dalla ‘Ndrangheta, precisamente dalle cosche Mancuso della provincia di Vibo Valenzia e i Morabito-Palamara Bruzzaniti di Africo Nuovo.

Leggi anche: Ernesto fazzalari: arrestato sull’aspromonte boss ndrangheta

A finire in manette anche Ambrogio Crespi, fratello del noto sondagista Luigi. Ambrogio Crespi avrebbe rastrellato voti nelle zone periferiche di Milano. Ogni voto veniva pagato, sempre secondo l’accusa, 50,00 euro.

In totale sono una ventina per persone destinatarie di ordinanze di custodia cautelare. Arresti domiciliari per Marco Scalambra, un chirurgo dell’Humanitas, 55 anni, faccendiere del centrodestra.

Leggi anche

Ngapeth
Cronaca

Il pallavolista Ngapeth si autodenuncia in procura: ‘Fui io a travolgere i 3 pedoni’

E' Earvin Ngapeth l'uomo che nella notte tra giovedi e venerdi scorso ha investito tre pedoni a Modena, ferendone gravemente uno, e fuggendo senza prestare soccorso. Ngapeth è un personaggio molto noto agli appassionati di volley, per essere lo schiacciatore della nazionale francese e della Dhl Modena, squadra che milita nel massimo campionato di Pallavolo. Lo stesso atleta transalpino si è costituito in Procura autodenunciandosi per l'accaduto. Il pallavolista adesso è stato sospeso dall'attività agonistica da parte della società emiliana, e ha raccontato i fatti in una nota: ' Sono sconvolto e dispiaciuto - ha scritto Ngapeth nella nota -  Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*