Regno e sacerdozio COMMENTA  

Regno e sacerdozio COMMENTA  

Irremovibile sulle questioni di principio Gregorio VII, scrisse qualche mese dopo al vescovo Ermanno una delle sue più importanti prese di posizione dottrinali sui rapporti tra regno e sacerdozio.

Il papa vi sosteneva che il potere di legare e di sciogliere , includeva anche i re, che altrimenti sarebbero stati esclusi dalla Chiesa e quindi da Cristo.

Se la sede apostolica, per volontà divina ha il potere di giudicare il dominio spirituale, lo può fare a fortiori per le cose secolari.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*