Regno Unito, Premier ricco grazie ai paradisi fiscali

Esteri

Regno Unito, Premier ricco grazie ai paradisi fiscali

Il premier inglese David Cameron

Secondo quanto pubblicato dal sito web del quotidiano inglese “The Guardian”, la fortuna della famiglia del premier britannico David Cameron avrebbe origine nei paradisi fiscali.

Il giornale rivela che Ian Cameron, operatore di borsa a Londra e padre di David, avrebbe accumulato una fortuna, peraltro in maniera del tutto legale, tramite una rete di fondi offshore a Panama e a Ginevra, creati al preciso scopo di attrarre investimenti all’estero, per evitare di pagare le tasse britanniche e limitarsi a versare le imposte solo sui profitti rimpatriati.

Grazie a questo sistema Ian Cameron avrebbe lasciato in eredità alla famiglia 2,74 milioni di sterline, 300 mila delle quali al figlio David.

Il governo inglese sta combattendo duramente l’elusione e l’evasione fiscale dei cittadini britanniche che investono i loro patrimoni
all’estero, e questa rivelazione potrebbe creare al premier non poco imbarazzo.

Il premier inglese David Cameron

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...