Regolamento di conti a Ponte di Nona COMMENTA  

Regolamento di conti a Ponte di Nona COMMENTA  

Regolamento di conti a Ponte di Nona
Regolamento di conti a Ponte di Nona

Due giovani di 26 e 35 anni sono stati trovati in strada agonizzanti a Ponte di Nona e trasportati di corsa in ospedale, sono morti poco dopo. Uno dei due giovani era agli arresti domiciliari e le indagini, tutt’ora in corso, sembrerebbero portare a contrasti per la droga.


Le due giovani vittime, Fabrizio Ventre e Mirko Scarrozza, rispettivamente di 35 e 26 anni, erano già conosciuti alle forze delle polizia. Trovati agonizzanti tra Via Berta Von Suttner e via Raoul Follereau, poco prima della mezzanotte di Lunedì 26 Ottobre, sono stati subito portati in ospedale, soccorsi dal 118. Il primo giovane, Fabrizio Ventre che si trovava agli arresti domiciliari in un appartamento poco lontano dal luogo del ritrovamento è stato colpito dal proiettile alla testa ed è deceduto nel corso di un intervento chirurgico al Policlinico Tor Vergata. Il secondo, raggiunto invece dal proiettile ad un fianco è deceduto in ambulanza durante il trasporto.


I carabinieri del Gruppo di Fascati e della compagnia di Tivoli stanno lavorando per costruire la dinamica dei fatti e per tutta la notte numerose sono state le perquisizioni nelle abitazioni dei pregiudicati della zona per trovare l’arma che ha sparato.

 Non si esclude che il duplice omicidio possa essere collegato ad un regolamento di conti a Ponte di Nona, anche per droga. Tuttavia i carabinieri che stanno indagando ritengono che la dinamica di quanto accaduto sia strana poiché sono stati esplosi solamente due colpi di pistola, per lo meno da quanto risulta dai primi rilievi.

L'articolo prosegue subito dopo

Si attendono gli sviluppi dell’indagine.

1 Trackback & Pingback

  1. Regolamento di conti a Ponte di Nona | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*