“Religo” al teatro di vetro di MilanoCOMMENTA

Religo

Parlare di religione e spiritualità, soprattutto a teatro, non è facile però Carlo Della Santa ci riesce, con la complicità di Alessandro Mennuni (che divide con lui il palco) e Riccardo Piferi (che ha collaborato con lui sia ai testi che alla regia). Ora, dopo qualche “test” di successo, il suo “Religo” arriva al teatro di vetro di Milano (che si trova in via Ludovico di Breme 79) stasera, 30 gennaio, alle ore 21.

Il segreto del successo di questo spettacolo? L’essere riuscito a trovare la giusta chiave di lettura e racconto di tematiche così delicate. Questo grazie ad un mix di generi teatrali: dal monologo di satira al cabaret, dalla visual comedy al mimo, fino ad arrivare al teatro di figura. C’è inoltre una curiosità dietro a questo spettacolo, che ci svela lo stesso Carlo Della Santa: “Sono sempre stato affascinato dalla spiritualità e ho letto molto a tal proposito, poi nel 2008 ho iniziato a seguire con interesse gli studi di Corrado Malanga, che affronta queste tematiche con un approccio scientifico e per nulla scontato.

Leggi anche: Dogliani. Dolcetto e Sogni

Posso dire che lo spettacolo è stato in qualche modo ispirato da lui”.

Commenta per primo "“Religo” al teatro di vetro di Milano"

Commenta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato

*