Il relitto dell’SS America a Fuerteventura (Canarie)

Viaggi

Il relitto dell’SS America a Fuerteventura (Canarie)

L'SS America nel luglio 2004

Di fronte alla costa ovest di Fuerteventura, la nota isola delle Canarie, si trova un relitto, quello del transatlantico American Star. Varato nel 1939 come nave da guerra con il nome di SS America, negli Anni Sessanta diventò una nave da crociera. Nel 1965 essa venne venduta ad una compagnia greca, che la ricostruì dotandola anche di aria condizionata e di una piscina sul ponte, e la ribattezzò Australis, poiché era destinata a coprire la rotta Europa-Australia. Nel 1978, però, non fu più possibile mantenere i costi della nave, che venne messa fuori servizio e lasciata in parcheggio in Nuova Zelanda fino al gennaio del 1994, quando un rimorchiatore ucraino cercò di trainarla verso la Thailandia, dove avrebbe dovuto essere trasformata in un hotel galleggiante. Tuttavia una tempesta mise fine al progetto, rompendo i cavi di rimorchio: la nave venne spezzata in due tronconi e, se quello di poppa andò perduto, quello di prua è semi-affondato nei pressi di Fuerteventura, di fronte a Playa de Gracey.

E’ rimasta nella stessa posizione fino al 2006, quando si è girata su un fianco, e alla fine si è inabissata nel 2008.

[Gallery]

1 / 6
1 / 6
L'SS America nel luglio 2004
Il relitto
Ancora un'altra immagine del relitto
Immagine del relitto che sembra un quadro
La nave si sposa su un fianco
Ancora un'immagine dello spostamento

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche