Renate: morta la mamma del cardinale Dionigi Tettamanzi COMMENTA  

Renate: morta la mamma del cardinale Dionigi Tettamanzi COMMENTA  

E’ morta questa notte la madre del cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo emerito di Milano.

Giuditta Ciceri, vedova Tettamanzi, aveva da poco compiuto 101 anni. Era nata a Veduggio (Mi) il 14 gennaio 1911. Rimasta orfana di madre a quattro anni e col padre militare in guerra. Sposatasi a 22 anni, si trasferì a Renate, paese del marito, dove ha sempre vissuto. Dal padre, uomo di grande fede e di integrità morale, apprese i valori che poi trasmise ai figli Dionigi, Antonio e Giovanna. Sostenne da sempre il figlio Dionigi nella sua scelta religiosa, accompagnandolo negli anni degli studi nei Seminari diocesani e nel suo ministero come sacerdote, insegnante e arcivescovo, prima ad Ancona-Osimo e alla Cei, poi a Genova e infine a Milano.


I funerali si svolgeranno sabato alle 14,30 alla chiesa di Renate (Monza), la cittadina dove e’ nato il cardinale, ex arcivescovo di Milano.

Da qualche tempo, la mamma del cardinale era seguita presso la Fondazione Anna Borletti di Arosio

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*