Renzi e le pensioni: da agosto 500 euro a 4 milioni di pensionati COMMENTA  

Renzi e le pensioni: da agosto 500 euro a 4 milioni di pensionati COMMENTA  

Il Consiglio dei ministri si pronuncia oggi sulla riforma delle pensioni. Se il Cdm dà l’ok dal primo agosto prossimo quattro milioni di pensionati che percepiscono meno di tremila euro avranno 500 euro in più. L’annuncio delle 500 euro in arrivo sulle pensioni medio-basse è stato dato dal premier Matteo Renzi durante un’intervista all’Arena condotta da Massimo Giletti. Ma si tratta di “una tantum”, ed è questo che la Cgil ha contestato al Governo. Anche Matteo Salvini ha minacciato il blocco del Parlamento se non si provvederà a risarcire tutte le pensioni.

Leggi anche: Renzi dopo il decreto salva-banche: ‘Adesso è urgente una riforma del sistema’


Altra patata bollente è la riforma della scuola, che oggi passerà al vaglio della Camera per poi passare, mercoledì, all’esame del Senato. Renzi continua a difendere la riforma, e ai professori che minacciano di bloccare gli esami imminenti ha tuonato: “Non si gioca sulla pelle dei ragazzi: è finita la stagione del sei politico!”. Il Presidente del Consiglio tira dritto per la sua strada, e sembra poco preoccupato della ricaduta elettorale di alcune scelte decisamente impopolari.

Leggi anche

TANTRA.
News

Tantra: significato e sesso tantrico

Cosa intendiamo con la parola "Tantra"? Che cos'è il sesso tantrico? Scopriamo insieme tutti i segreti del sesso tantrico. La parola "Tantra" ha origine dal sanscrito con il significato di dottrina e tecnica e definisce una disciplina indiana che permette di raggiungere l'estasi. Questa tecnica è utilizzata anche per vivere la sessualità al massimo scoprendo sia i poteri dell'energia femminile che quelli dell'energia maschile. Il mondo tantrico permette di credere nell'amore, trovare la bellezza nelle piccole cose e in generale vivere in modo positivo la propria vita. Possiamo parlare di "Sesso Tantrico" quando attraverso il rilassamento e il piacere di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*