Renzi: ‘Gli italiani pagheranno il canone Rai in bolletta’

News

Renzi: ‘Gli italiani pagheranno il canone Rai in bolletta’

Foto Roberto Monaldo / LaPresse.30-11-2014 Roma.Politica.Trasmissione tv "In Mezz'Ora".Nella foto Matteo Renzi..Photo Roberto Monaldo / LaPresse.30-11-2014 Rome (Italy).Tv program "In Mezz'Ora".In the photo Matteo Renzi

L’ultimo ‘regalo’ di Renzi agli italiani è servito a pranzo, nel corso della diretta della trasmissione ‘In mezz’ora‘ su Rai Tre. Si tratta del canone Rai, che in futuro ‘dovrà essere pagato da tutti‘ con una legge che verrà introdotta con la più complessa legge di stabilità . Il presidente del Consiglio sta pensando di rendere ineludibile il balzello inserendolo nella bolletta della luce. ‘Oggi costa 113 euro, ma l’anno prossimo costerà 100 euro. Chi è onesto paga e paga meno. Credo che questo sia un fatto positivo‘.

Nel corso dell’intervento in diretta su Rai Tre, Renzi annuncia ancora altre riduzioni di tasse, in particolar modo per le imprese: ‘Il prossimo anno ci sarà anche, a dispetto delle aspettative, un intervento significativo sul lavoro, di riduzione delle tasse per le imprese. Volevo portarlo nel 2017, credo che riusciremo ad anticiparlo almeno in parte al 2016″. E sempre in materia fiscale Renzi sottolinea che stanno già entrando soldi dal recupero dell’evasione: “Stiamo recuperando, è una cosa bellissima’.

Poi comincia a dare i numeri elencando cifre che, sostiene lui, entreranno nelle casse dello stato: “Con la voluntary disclosure un miliardo e mezzo è già entrato.

Sul prossimo anno saremo molto prudenti: metteremo a bilancio 2-2,5 miliardi. Ma dall’accordo con la Svizzera potrebbero arrivare 5 miliardi“.

Renzi ha promesso che non assisteremo ad uno stato di polizia fiscale, anche se i controlli rimarranno rigidi: “In passato qualche governo ha fatto una scelta diversa. Prendeva i finanzieri e gli faceva fare la posta fuori dei negozi di lusso, come a Cortina. È un meccanismo sbagliato perché fa pensare a uno stato di polizia. Le tasse le abbassiamo e le pagano tutti e chi è onesto paga meno, in Italia è finito il tempo dei furbi“.

Renzi nutre la speranza di sbaragliare il campo dagli avversari nella prossima tornata elettorale, nonostante i sondaggi diano il Pd in netto calo rispetto all’inizio dell’anno: ‘il Pd prenda i voti sufficienti per governare da solo. Mi sembra allucinante che i senatori di Verdini non debbano votare a favore delle riforme.

Chi appoggia le riforme sta aiutando l’Italia. Il Pd è compatto conclude Renzi – mentre a destra c’è una situazione di divisione. Spero che grazie anche alla nuova legge elettorale il Pd prenda voti sufficienti per governare da solo‘.

Leggi anche

Loading...