Renzi: le assunzioni scuola si faranno a Settembre COMMENTA  

Renzi: le assunzioni scuola si faranno a Settembre COMMENTA  

Il premier Matteo Renzi, al termine del consiglio dei ministri, ci ha tenuto a rassicurare che le assunzioni previste nelle scuola non subiranno alcun ritardo o slittamento. Uno dei pilastri del decreto “Buona Scuola” resta quindi ben fermo, ed anzi le proposte per il ddl verranno approvate martedì prossimo. Renzi ha precisato inoltre che le coperture finanziarie ci sono, un miliardo di euro per quest’anno e tre miliardi nel 2016. Sul numero delle assunzioni che partiranno a settembre nella scuola non è stato ancora anticipato alcun dettaglio, né da Renzi, né dal ministro Giannini. C’è anche un altro argomento da affrontare, quello delle scuole paritarie.


A tal proposito, verrà stabilita una detrazione fiscale per le famiglie che iscrivono i figli in questi istituti (nella bozza del decreto si fa riferimento alla cifra di 4.000 euro). Il ministro ha precisato che si tratterà di un cambiamento culturale molto importante.

I sindacati e i precari criticano però la strada del decreto del disegno di legge scelta dal Governo, almeno per le assunzioni. Per loro sarebbe stato meglio optare per lo strumento del decreto legge.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Renzi: le assunzioni scuola si faranno a Settembre | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*