Renzi replica all’UE: Tasi e Imu abolite

News

Renzi replica all’UE: Tasi e Imu abolite

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha deciso di replicare subito e in modo diretto ai dubbi sollevati da Bruxelles circa la possibilità e l’opportunità dell’eliminazione della tassazione sulla prima casa.

“Quando c’è da parlare di immigrazione” ha detto Renzi intervistato da Rtl 102.5 “quelli di Bruxelles sono tutti in ferie, quando si parla di tasse si svegliano tutti insieme. Le tasse le abbassiamo da soli, non ce lo facciamo dire dall’Unione europea cosa tagliare o no”.

Più chiaro di così non si può.

Del resto, sono settimane che Renzi proclama che Tasi e Imu non ci saranno più, a partire dal prossimo anno, perciò la reazione ai commenti UE è più che giustificata. “Il 16 dicembre” ha ribadito il Presidente del Consiglio “si pagherà la seconda rata della Tasi: quello è il funerale delle tasse sulla casa”.

Da Bruxelles non si sono fatti certo pregare per la contro replica, affidata alle parole della portavoce della Commissione agli Affari economici, Annika Breidthardt: “non abbiamo altro da commentare”, “la valutazione sarà basata sui fatti, su quello che ci sarà, e sulle previsioni economiche della Commissione di novembre”.

A breve si vedrà chi avrà ragione, al di là delle parole.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche