Renzi si scaglia contro Grillo: "Lascia stare mio padre" - Notizie.it
Renzi si scaglia contro Grillo: “Lascia stare mio padre”
Politica

Renzi si scaglia contro Grillo: “Lascia stare mio padre”

Renzi si scaglia contro Grillo: "Lascia stare mio padre"
Renzi si scaglia contro Grillo: "Lascia stare mio padre"

Riguardo all’indagine Consip, la tensione è ancora molto alta, anche perché Renzi si scaglia contro Grillo intimandogli di lasciare stare il padre.

Continua la polemica in merito all’indagine Consip, in cui è coinvolto Tiziano Renzi, padre di Matteo Renzi, il quale ha detto che qualora il padre fosse colpevole, deve pagare e ricevere una condanna doppia. A questa risposta di Renzi, è intervenuto lo stesso Grillo, il quale ha ribattuto con queste parole: “Renzi rottama il padre”.

Ovviamente continua il botta e risposta tra i due con Renzi che ribatte in questo modo: “Questo è mio padre. Buttati come sciacallo sulle indagini, se vuoi, caro Beppe Grillo. Mostrati per quello che sei. Ma non ti permettere di parlare della relazione umana tra me e mio padre”.

Renzi si affida al blog parlando di Grillo: Caro Beppe Grillo, spero che un giorno ti possa vergognare per aver toccato un livello così basso. Vedremo che cosa accadrà.

Mio padre ha reclamato con forza la sua innocenza, si è fatto interrogare rispondendo alle domande dei magistrati, ha attivato tutte le iniziative per dimostrare la sua estraneità ai fatti. Personalmente spero che quando arriverà la parola fine di questa vicenda ci sia la stessa attenzione mediatica che c’è oggi. La verità arriva, basta saperla attendere“.

Ovviamente Grillo risponde dicendo che Renzi è una gaffe e non lasciandosi scalfire.

Il padre di Renzi, Tiziano, subito dopo l’interrogatorio, ha detto che in quanto indagato non può dire nulla, ma che ha avuto la tachicardia. Nel frattempo, l’inchiesta continua e si ascolteranno altre testimonianze e indagati in merito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche