Requisiti per ottenere un licenza di matrimonio in Giappone

Matrimonio

Requisiti per ottenere un licenza di matrimonio in Giappone


Se volete sposarvi in Giappone, sia che siate o no giapponesi, vi sarà chiesto di obbedire alle regole del paese in fatto di matrimoni. Tenete a mente che i matrimoni legali non possono essere celebrati da esponenti religiosi in Giappone. Dovrete recarvi presso un funzionario pubblico. Sotto troverete alcune delle regole che potrebbero rovinare i vostri piani.

Limiti di età

In Giappone, il consenso dei genitori è richiesto per chiunque abbia meno di 20 anni. Anche con l’approvazione dei genitori, gli uomini devono avere almeno 18 anni e le donne almeno 16, per poter essere legalmente sposati. Il consenso deve essere espresso sotto forma di lettera autenticata da un notaio.

Altri limiti

Come nella maggior parte dei paesi, le persone che sono parenti biologici o acquisiti non possono sposarsi in Giappone. Inoltre, la legge giapponese richiede che le donne aspettino almeno sei mesi dopo la fine di un matrimonio, prima di risposarsi.

L’obiettivo di questa legge è evitare qualsiasi tipo di confusione per quanto riguarda la paternità di eventuali bambini concepiti verso la fine di un matrimonio e l’inizio di un altro.

Requisiti per coniugi non giapponesi

Se state sposando un giapponese, ma non siete cittadini giapponesi, dovrete presentare una dichiarazione fidata dell’ambasciata del vostro paese, che affermi che siete liberi di sposarvi. Il modulo si chiama “Affidavit of Competency to Marry” (Dichiarazione giurata di Eligibilità al Matrimonio).

Requisiti per coniugi giapponesi

Se il vostro partner è un cittadino giapponese, dovrà completare il “Kon-in Todoke”, un modulo richiesto dal governo giapponese per tutti i cittadini che richiedono una licenza di matrimonio. Due persone di almeno 20 anni devono fare da testimoni e firmare il documento.

Differenze tra giurisdizioni

A seconda della giurisdizione in cui vi sposerete in Giappone, ci possono essere altre norme da rispettare. Per esempio, vi potrebbe essere chiesto di fornire ulteriori documenti, come per esempio i certificati di nascita.

Assicuratevi di contattare i funzionari pubblici, per sapere esattamente di che cosa avete bisogno perché il matrimonio abbia luogo.

Legalità di un matrimonio al di fuori del Giappone

Anche se vi siete sposati in Giappone, il vostro matrimonio dovrebbe essere legale anche in altri paesi. Per esempio, i matrimoni convalidati in Giappone lo sono anche negli Stati Uniti. Sarebbe comunque meglio parlare con le autorità del vostro paese, per essere sicuri che il matrimonio sia riconosciuto e per stabilire di quali documenti avrete bisogno, come prova del matrimonio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche