Resi noti i dati Istat sulla produzione industriale nel mese di gennaio 2012

Aziende

Resi noti i dati Istat sulla produzione industriale nel mese di gennaio 2012


Si analizzano i dati diffusi dall’Istat sulla produzione industriale. L’Istat parla di una diminuzione pari al 2,5% registrata nel mese di gennaio 2012 rispetto al dicembre 2011 e del 5% su base annua.
I settori che, in base ai dati Istat, sono stati maggiormente colpiti sono l’energia (-5,9%), i beni di consumo (-5,8%), i beni intermedi (-5,4%) e i beni strumentali (-4,2%). Ci sono, tuttavia, anche settori in crescita, cioé l’attivitá estrattiva (+5,8%), la fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (+2,3%) e le industrie alimentari, in particolare bevande e tabacco (+2,0%).
Nell’ambito dei settori in recessione manifestano le diminuzioni tendenziali più marcate l’industria di legno, carta e stampa (-16,3%), le industrie manifatturiere, la riparazione e l’installazione di macchine e apparecchiature (-13,3%), la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati, la fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche, queste ultime due sono in calo dell’11,4%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...