Resti umani trovati nelle lattine di coca cola. La polizia indaga

News

Resti umani trovati nelle lattine di coca cola. La polizia indaga

Resti umani trovati nelle lattine di coca cola. La polizia indaga
Resti umani trovati nelle lattine di coca cola. La polizia indaga

11195351611_cocagetty

Nelle lattine di coca cola di una azienda in Nord Irlanda sono stati trovati dei resti umani e ora la polizia indaga per cercare di capire cosa sia successo.

Non si può negare che la Coca-Cola non abbia avuto una lunga storia di pratiche commerciali controverse. Tanto, infatti, che c’è un’intera pagina di Wikipedia dedicata ad alcune critiche abbastanza lampanti della società. Dall’inquinamento atmosferico alla discriminazione razziale, la Coca-Cola ha una storia di azioni legali sgradevoli che risalgono a decenni.

Nonostante ciò, la Coca-Cola resta la bevanda più popolare del mondo. Di solito è la prima lattina sullo scaffale che si raggiunge senza nemmeno pensarci due volte.

Tuttavia, se tutte le controversie che sono state menzionate non fossero sufficienti a scoraggiare i consumatori di questa bevanda, allora forse la seguente storia ti farà aprire gli occhi.

In alcune lattine di coca cola nell’Irlanda del Nord sono state trovate dei resti umani, delle tracce di feci umane. Sì, mi avete sentito bene: feci umane. Con questo intendo escrementi. Scommetto che non sei così assetato adesso, vero?

Le indagini della polizia

La polizia del nord dell’Irlanda sta studiando l’incidente, che ha avuto luogo presso la fabbrica Helllenic Bottling Company a Lisburn, Co Antrim. La società è stata costretta a fermare l’elaborazione quando il loro impianto è diventato improvvisamente contaminato durante la notte.

Un portavoce della polizia ha detto: “I poliziotti stanno studiando, esaminando quanto successo nei locali commerciali nella zona di Lisburn dove si apprende che alcune lattine sono state contaminate. L’indagine è in una fase iniziale e non ci sono ulteriori dettagli disponibili in questo momento “.

Non è ancora chiaro in quale fase del processo le lattine siano state contaminate. Le lattine arrivano a riempirsi pian piano, e vengono poi riempite e sigillate prima di essere inviate e poi venduti in Irlanda del Nord. Come tale, la contaminazione sarebbe potuto accadere in qualsiasi punto del processo di produzione.

La compagnia che si occupa della produzione di lattine di Coca Cola ha raccontato al Telegraph: “Coca-Cola garantisce la sicurezza e la qualità dei nostri prodotti in maniera molto seria. Siamo consapevoli di quello che facciamo nella nostra azienda a Knockmore Hill, Lisburn. Stiamo trattando questo fatto in maniera molto seria e stiamo facendo delle indagini con la PSNI.”

Un portavoce ha anche detto: “E’ stato un incidente e questo non inficerà sulla nostra produzione e sulle lattine che produciamo di volta in volta. E’ un incidente isolato e non inficerà sugli altri prodotti in vendita”.

Pat Catney, appartenente al Partito Social Democratico, si dice incredulo riguardo a quanto successo e dice:

“Sono pignoli per l’igiene, la pulizia e per la contaminazione. Dovremo aspettare le indagini della polizia. Ma si tratta di una fabbrica molto professionale. Io sono stato un po’ in giro e questa è sicuramente una delle aziende maggiormente professionali che abbia mai visto”.

Smepre in base all’azienda, nessuna delle lattine di coca cola è ora sul mercato. Si attendono le indagini della polizia per sapere qualcosa in più e capire come procedere.

Se fossi un consumatore di Coca Cola nel nord dell’Irlanda, sicuramente eviterei di consumarla e berrei soltanto quella dalle bottiglie in vetro, giusto no?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...