Riassunto de “Il ritratto di Dorian Gray” COMMENTA  

Riassunto de “Il ritratto di Dorian Gray” COMMENTA  

Londra, fine Ottocento. In un quartiere alto borghese vive il giovane e affascinante Dorian Gray, verso il quale l’amico Basil nutre un profondo sentimento misto di amore, ammirazione e gusto estetico, tanto da volerlo come modello delle sue tele.


In queste sedute, Dorian conosce un amico del pittore, Harry, un mentore negativo che lo condurrà ad una vita di vizi e perdizione, tanto da suscitare nel giovane una vera ossessione per il suo giovane corpo: per questo, quando Basil termina l’ultimo ritratto di Dorian, quest’ultimo esprime il desiderio di rimanere giovane per sempre. Così, nel corso degli anni, la sua anima si perde delle frivolezze e nelle immoralità, ma senza subire mai nessun segno a livello esteriore, poiché tutto si riflette sulla tela. Dorian conosce un’attrice, Sybil Vane, e si  innamora perdutamente di tutti i ruoli che interpreta, ma mai della donna vera che c’è dietro il personaggio: decide perciò di lasciarla e, per la disperazione dovuta all’abbandono, la giovane si uccide; il fratello parte alla ricerca del Principe azzurro, con l’intento di vendicare la sorella. Dopo questo avvenimento, il quadro subisce il primo segno, un ghigno: il giovane decide perciò di nasconderlo in soffitta.


Trascorrono una decina d’anni, in cui Dorian continua a condurre una vita depravata e dissoluta, finché Basil, in occasione della sua dipartita per Parigi, gli chiede di rivedere il ritratto, la sua opera meglio riuscita, ma il giovane, evidentemente spaventato per la richiesta, convinto a non voler mostrare a nessuno la vergogna racchiusa in quella tela, lo uccide e, con l’aiuto di un amico, ne occulta il cadavere.


Mentre è in giro per la città a nascondere gli effetti personale della vittima, incontra il fratello di Sybil, pronto a realizzare la sua vendetta, ma provvidenziale sarà l’arrivo improvviso di un’amante di Dorian, che ne sventerà l’assassinio. Ma il fato sarà beffardo: durante una battuta di caccia, proprio il fratello verrà ucciso da un colpo di fucile, assicurando al giovane la salvezza, ma la sua coscienza è ormai irrimediabilmente compromessa e, dall’altra parte, la morte sembra evitarlo. Spaventato per la situazione e dilaniato dai sensi di colpa, Dorian si trasferisce in campagna, dove sembra ritrovare la pace assieme ad una ragazza angelica di cui si innamora e che vuole anche sposare, ma, spaventato dalla sua personalità e dal segreto che tiene in soffitta e timoroso di contaminare anche la purezza, la lascia e torna in città.

L'articolo prosegue subito dopo


Colto dalla disperazione assoluta, Dorian sale in soffitta e si scaglia con tutta la sua rabbia verso il quadro, che viene sfregiato da una violenta coltellata. La servitù, allarmata dal brutale urlo che proviene dall’ultimo piano, accorre e, forzata la porta, si ritrova davanti l’orrido spettacolo del cadavere di Dorian sfigurato dalla vecchiaia e dai trasgressioni, mentre, di fronte, il ritratto è più terso e bello che mai.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Riassunto de “Il ritratto di Dorian Gray” | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*