Ricetta Cassata alla siciliana

Cucina

Ricetta Cassata alla siciliana

Ingredienti
6 uova
100 g di zucchero bianco
20 ml di succo di limone
9 g scorza d’arancia
30 ml sherry
145 g di farina
3 g di sale
680 g di ricotta
90 ml di rum
60 g di zucchero a velo
56 g di cioccolato dolce, grattugiato
40 g di ciliegie candite, tritate
1 g di cannella in polvere
50 g di mandorle tostate tritate
55 g di burro
300 g di zucchero a velo
2 albumi d’uovo
5 ml di estratto di mandorle
60 ml di rum
30 g di zucchero a velo per spolverare

Indicazioni
1. Preriscaldate il forno a 350 gradi F (175 gradi C).
2. Fare il Pan di Spagna: tenere i seguenti ingredienti a temperatura ambiente per almeno un’ora prima della cottura, 6 uova, succo di limone, la scorza d’arancia e sherry.


3. Separare 6 uova e mettere gli albumi da parte. Sbattere i tuorli d’uovo. Sbattere lo zucchero, succo di limone, scorza d’arancia, e lo sherry o 1 cucchiaino di estratto di mandorla. Sbattere fino a che spumoso.

4. Setacciare la farina 3 volte e versare nei tuorli delicatamente, ma accuratamente. Sbattere gli albumi a neve, aggiungere il sale, e sbattere a neve. Versare tuorli. Versare la pastella in una pirofila.

5. Cuocere in forno a 350 gradi F (175 gradi C) per 50 a 60 minuti. Lasciare raffreddare e capovolgere su una griglia.
6. Cospargere con il rum.

7. Fare il riempimento: Tagliare la ricotta molto finemente con le mani o uno schiacciapatate, aggiungete 1/2 tazza di zucchero a velo e battere per circa 3 minuti fino a ottenere una crema. Mescolare 6 cucchiai di rum, cioccolato grattugiato dolce, le ciliegie candite, cannella e mandorle tostate.

8. Mettere il composto su vari strati del pan di spagna,. Lasciate la parte superiore vuota.
9. Fare la glassa: mescolare il burro con lo zucchero a velo. Sbattere i 2 albumi a neve e gradualmente lo zucchero a velo. Aggiungere gli albumi al composto di burro e aggiungere un cucchiaino di estratto di mandorla.
10. Coprire i lati e la torta con la glassa in modo uniforme. Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...