Ricetta Ossobuco alla milanese COMMENTA  

Ricetta Ossobuco alla milanese COMMENTA  

Ingredienti per 8 porzioni

8 molto magri e carnose fette di stinco di vitello tagliate a circa 4 centimetri di spessore
2 cucchiai di olio d’oliva
40 grammi di pomodori pelati
40 grammi di carote tagliate a dadini
40 grammi di cipolla a dadini
40 grammi di sedano tagliato a dadini
250 ml vino bianco secco
250 ml di brodo di pollo
Pepe nero macinato fresco a piacere
PER LA gremolata
Scorza grattugiata di 1 limone
½ spicchio di aglio tritato
2 cucchiai di prezzemolo tritato

Metodo

In una casseruola grande con un coperchio a chiusura ermetica, scaldare l’olio d’oliva aggiungete il vitello in lotti e rosolare bene su tutti i lati, aggiungendo altro olio se necessario.

Leggi anche: Duran Duran in concerto ad “Idroscalo in festa”, info e prezzi

Ridurre il calore a medio-basso e aggiungere nella padella le carote, pomodori, cipolle, sedano. Cuocere fino a quando le verdure sono morbide, impiegano tra 5 e 10 minuti.

Leggi anche: ‘Ndrangheta: arrestate otto persone nel milanese

Riportare il vitello nella teglia in un unico strato aggiungete il vino e pepe nero, il liquido deve arrivare a circa metà della carne di vitello.

Aumentare il calore ad alto e portare ad ebollizione, coprire con il coperchio e mettere in forno e cuocere per 1 ora.
Rosolare fino a quando la carne di vitello è tenera circa 1 ora. Nel frattempo, mescolare in una ciotola 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 2 cucchiaini di scorza di limone grattugiata e l’aglio tritato.

L'articolo prosegue subito dopo

Quando la carne è cotta, togliere le fette in un piatto da portata da forno e tenere in caldo nel forno con la porta aperta.
Togliete il grasso dai succhi stufare e poi filtrare il succo in una casseruola, e fate bollire a fuoco alto fino un po’ addensato, aggiungete la miscela di prezzemolo e condite a piacere e servire.
Buon divertimento!

Leggi anche

Collane buoni propositi: i prezzi
Donna

Collane buoni propositi: i prezzi

Buoni Propositi è una marca di gioielli nata da pochissimi anni. In poco tempo è riuscita a conquistare moltissime donne. Ogni collana ha un ciondolo con un proposito diverso. Buoni Propositi è un marchio nato, precisamente, il 1 dicembre dell'anno 2014. Proprio durante il corso di un aperitivo, tra amiche, arriva l'idea dei 10 Buoni Propositi. Ogni anno, ognuno di noi, decide di fissare dei propositi da portare a termine. Per tale motivo, quale modo migliore per ricordarli se non attraverso dei gioielli? Quest'ultimi sono i migliori amici delle donne, sin dai sempre più antichi. Sia che si tratti di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*