Ricetta Spaghetti alla bolognese di mamma COMMENTA  

Ricetta Spaghetti alla bolognese di mamma COMMENTA  

Ricetta originale per 8 porzioni

ingredienti
450 g di spaghetti
30 ml di olio d’oliva
3 fette di pancetta, a dadini
1 grossa cipolla, tritata finemente
1 gambo di sedano tritato finemente
1 carota tritata finemente
2 g origano secco
3 spicchi d’aglio, tritati
455 g di carne macinata magra
30 ml di aceto balsamico
2 (28 once) pomodori
30 g di concentrato di pomodoro
8 g di zucchero bianco
sale e pepe nero qb
5 g di basilico fresco tritato
20 g di parmigiano grattugiato fresco

Indicazioni
1. Portate una pentola abbondante d’ acqua leggermente salata a bollore. Cuocere gli spaghetti in acqua bollente fino a cottura con ancora al dente, circa 12 minuti.

2. Scaldare l’olio in una pentola capiente a fuoco medio. Cuocere la pancetta con l’olio fino a quando croccante, da 8 a 10 minuti. Mescolare la cipolla, sedano, carota, e origano nella pancetta; continuare la cottura fino a quando le verdure cominciano ad ammorbidire, da 8 a 10 minuti. Aggiungere l’aglio e cuocere fino a fragrante, circa 2 minuti. Sbriciolate la carne macinata nella miscela vegetale; cucinare e mescolare fino a quando la carne è completamente cotta e non più rosa, da 8 a 10 minuti.

3. Versate l’aceto balsamico sopra la miscela di carne di manzo macinata, lasciar sobbollire finché il liquido evapora, circa 5 minuti. Mescolare i pomodori schiacciati, concentrato di pomodoro e zucchero nella miscela di carne di manzo macinata, portare il composto a ebollizione, aggiustare di sale e pepe nero, e togliere dal fuoco. Mescolare il basilico fresco nella miscela.

4. Mettere la salsa sugli spaghetti cotti. Aggiungere parmigiano per servire.

Leggi anche

Quattro ricette di antipasti dolci
Cucina

Quattro ricette di antipasti dolci

Quattro ricette di antipasti dolci. Ecco alcune ricette buone e interessanti per sorprendere i vostri tavoli con deliziosi antipasti a tavola. Antipasti dolci: quattro ricette. Per sorprendere i vostri ospiti con degli antipasti alternative, ecco Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*