Ricetta tetú, dolce tipico siciliano

Guide

Ricetta tetú, dolce tipico siciliano

Per il due di novembre, ecco un dolce tipico di questa festività, il tetú. É un dolce di origine siciliana, un biscotto simbolo della “Festa dei morti”.
Per tradizione infatti, nella notte tra l’uno e il due Novembre,i morti si risvegliano dal loro sonno eterno per portare dolci ai loro cari: i bambini vanno quindi a letto presto per non incontrare le anime dei defunti.
La ricetta dei tetù è abbastanza semplice, anche se i tempi di preparazione sono un pò lunghi.

INGREDIENTI

  • 500 g di farina OO
  • 150 g di mandorle pelate e macinate
  • 150 g di strutto
  • 150 g di zucchero
  • un uovo
  • latte quanto basta
  • un pizzico di sale

PER GUARNIRE

  • 250 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiai e mezzo di cacao amaro
  • 2 albumi d’uovo

Per preparare la pasta dei biscotti bisogna mischiare la farina, le mandorle macinate, lo zucchero, lo strutto a pezzetti, il pizzico di sale e impastare gli ingredienti aggiungendo il latte per ottenere una pasta liscia e omogenea.

Per creare la glassa invece basterà montare a neve gli albumi e amalgamarli con lo zucchero a velo e con il cacao.

Si possono fare anche dei tetù senza cacao, per esempio dividendo il composto di uova e zucchero a velo in due parti e aggiungendo il cacao solo ad una delle due metà.

Bisogna poi creare delle palline con la pasta, sistemarle su di una teglia con carta da forno e cuocerle a 170 gradi per 25 minuti circa.

Quando i tetù saranno cotti vanno spennellati sull’estremità con la glassa e rimessi in forno per 5 minuti a 150 gradi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*