Ricette: cheesecake al cioccolato

Guide

Ricette: cheesecake al cioccolato

Questa è la classica ricetta in cui lo sforzo è minimo e la resa è massima. E’ fantastico sia nel gusto che nell’aspetto. Ricoo di cacao e con una spruzzata di rum ha un effetto marmorizzato stupendo che sembra difficile da realizzare ma in realtà è molto semplice

Qualunque sia l’occasione questa è la torta perfetta per concludere la serata, il cuoco avrà sicuramente la sua ricompensa.

Ingredienti

Per la base:

  • 150gr di biscotti digestive al cioccolato
  • mezzo cucchiaino di cannella in polvere
  • 75gr di burro fuso

Per il ripieno:

  • 3 uova (separare i tuorli dagli albumi)
  • 225gr di crema di formaggio
  • 75gr di zucchero semolato
  • 100gr di un buon cioccolato, con la maggior quantità di cacao possibile
  • 225ml di panna
  • un cucchiaio di rum
  • mezzo cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 4 cucchiaini di gelatina

Macinare finemente i biscotti. Aggiungere la cannella, poi versare il burro fuso nel composto. Mescolare con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una consistenza morbida ma ferma.

Premere in una tortiera di 22 centimetri e lasciare raffreddare.

Nel frattempo sbattere insieme il formaggio, i tuorli e lo zucchero. Montare la panna e poi aggiungerla delicatamente al composto di formaggio.

Sciogliere la gelatina in acqua calda o seguire le istruzioni della scatola.

Dividere il composto di formaggio in due ciotole. Aggiungere in una metà la gelatina con il cioccolato fuso e il rum. Nell’altra aggiungere l’essenza di vaniglia.

Montare a nevi gli albumi. Unire metà dei bianchi al composto di cioccolato e aggiungere la metà restante al composto di vaniglia.

Versare il composto di cioccolato sulla base dei biscotti. Aggiungervi sopra a cucchiaiate il composto alla vaniglia e creando una sorta di vortice con un cucchiaio cercate di ottenere l’effetto marmorizzato.

Mettere la cheesecake in frigorifero a raffreddare per due-tre ore. Servire con lamponi freschi o crema o con quello che più vi piace.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*