Come richiedere un preventivo in maniera rapida

Come richiedere un preventivo in maniera rapida

Economia

Come richiedere un preventivo in maniera rapida

Come richiedere un preventivo in maniera rapida
Come richiedere un preventivo in maniera rapida

Qualunque sia la ragione, richiedere un preventivo è un vantaggio ed una decisione saggia da parte dell’utente, ma ecco come fare.

Prima di procedere all’acquisto di determinati prodotti o materiali, sia che l’interessato sia un privato che un’azienda, è buona norma emettere una richiesta di preventivo così da essere sicuri della cifra complessiva da spendere, compararla con quella offerta da altri fornitori, farsi un’idea ed, eventualmente, prima della decisione finale, cercare di ottenere qualche sconto, che in ogni caso è pur sempre un vantaggio a vostro favore. E’ importante emettere la richiesta di preventivo su un foglio di carta bianco intestato, corredarla di ogni dato importante in riferimento al soggetto interessato e di colui al quale si invia la richiesta, di data e, naturalmente, firma e distinti saluti finali. E’ importante che la richiesta sia precisa, così da ottenere risposte chiare e precise a vostra volta e che contenga con esattezza la quantità esatta di materiale che si vorrebbe acquistare, oltre che la sua qualità. Non dimenticate, infine, di specificare la modalità di pagamento, se ad esempio tramite assegno, contanti o bonifico bancario. Un dettaglio non trascurabile riguarda invece l’oggetto della richiesta, che deve esplicitamente essere “Richiesta di Preventivo”.

Quando richiedere un preventivo

Soprattutto se si è titolari di un’azienda, piccola o grande che sia, a prescindere dal servizio che questa offre al cliente, ma anche se si è un comune cittadino privato e si devono, ad esempio, effettuare lavori di manutenzione o riparazione in casa, quando la richiesta può essere espletata da più ditte o soggetti, la richiesta di un preventivo è importante, perché si possa conoscere la qualità del materiale, eventuali sconti e costo complessivo delle operazioni, così da regolarsi a chi commissionare un eventuale lavoro nel rispetto del criterio che ci si è prefissati.

Per qualunque vostra necessità una richiesta di preventivo è una decisione saggia. Lo stesso lavoro oggi può essere svolto da diverse ditte, aziende, grosse e piccole, imprese e soggetti, naturalmente a seconda della vostra esigenza, ma che si abbia necessità di acquistare un’auto, fare una vacanza, acquistare una casa e, quindi, richiedere un mutuo, ristrutturarla o svolgere dei lavori di manutenzione, emettere una richiesta di preventivo verso più soggetti che possono svolgere lo stesso servizio è conveniente soprattutto per voi, così da rendervi conto del tipo di materiale utilizzato per il lavoro che richiedete, il costo complessivo dell’operazione ed eventuali sconti. Ottenere uno sconto è un’eventualità da non scartare, praticamente ogni impresa propone sconti ai suoi potenziali clienti ed offrire uno sconto è pur sempre nel loro interesse per acquisire nuovi clienti.

Come si richiedevano i preventivi

L’evoluzione ed il progresso ha profondamente modificato il modo di approcciarsi ad ogni cosa ed ogni settore si è adattato, per forza di cose, di conseguenza, così se alcuni anni fa le richieste di preventivo avvenivano tramite fax, oggi devono essere scannerizzate ed inviate al soggetto interessato esclusivamente via mail. Una cosa importantissima è quella di chiedere alla ditta presso la quale si effettua la richiesta di preventivo la durata della validità, così anche da rendersi conto del tempo effettivo a disposizione per poter prendere una decisione definitiva.

Su cosa prestare attenzione

Fate attenzione a quando compilate una richiesta di preventivo perché gli errori possono capitare a tutti e sono sempre dietro l’angolo, ma sbagliare una richiesta di preventivo è controproducente, perché a domande poco chiare seguiranno risposte poco chiare e parziali, di conseguenza, voi non sarete nemmeno in grado di prendere una decisione e, soprattutto, la vostra scelta potrebbe ricadere sulla ditta, l’impresa o l’azienda sbagliata o che comunque non rispetta i vostri reali ed iniziali criteri. Quando compilate una richiesta di preventivo è importante che voi lo facciate su un foglio di carta bianco intestato, che i dati del destinatario e del richiedente siano completi in ogni campo e che le vostre richieste siano complete e chiare.

Nella fretta di ottenere il prezzo migliore, quando emettete una richiesta di preventivo, qualunque sia la ragione che vi spinge a farlo, non focalizzate la vostra attenzione esclusivamente sul costo. Molto spesso, infatti, il prezzo più basso non corrisponde alla migliore qualità. Può capitare che la migliore qualità sia offerta a costi complessivi differenti, ma il rischio di essere frodati c’è sempre, per cui non abbassate mai la guardia e tenete sempre gli occhi bene aperti. L’obiettivo di una richiesta di preventivo è sì quello di ottenere il prezzo migliore, ma non deve essere la qualità a rimetterci. Cercate, piuttosto, di trovare il giusto compromesso tra prezzo e qualità e solo in questo modo potrete essere sicuri di aver fatto la scelta più saggia.

Non è insolito che si emetta una richiesta di preventivo e che non si leggano le clausole e le postille apposte alla fine del documento. Questo è veramente un errore inammissibile, ma piuttosto frequente e capita, di solito, per la fretta o la sbadataggine di chi emette la richiesta. A volte, nelle clausole e postille, che sono quelle scritte minuscole apposte a fine contratto, o preventivo nel nostro caso, giusto per intenderci, dove vengono specificate le norme di legge e le modalità di contratto e pagamento, si possono nascondere insidie che poi dopo è impossibile aggirare. In tali clausole e postille, per legge, ad esempio, si potrebbe leggere che la richiesta di preventivo equivale alla richiesta di commissione del lavoro. Una ditta o un’azienda non dovrebbero mai accettare di sottoscrivere simili postille e clausole, ma purtroppo c’è chi lo fa e se voi firmate la richiesta di preventivo, purtroppo, in seguito non vi potrà più essere per voi alcun modo di tornare indietro né possibilità di denuncia perché c’è la vostra firma, con la quale avete accettato il regolamento imposto dall’azienda.

Un errore che capita di frequente è quello di dare troppa importanza ad una tipologia di preventivo che non lo è a sua volta. Prima di firmare la richiesta, prestate la massima attenzione a quest’aspetto, che ci siano tutti i dati e tutti i costi, perché anche questo è un vostro diritto, altrimenti la richiesta di preventivo non avrebbe alcun senso in partenza.

A chi inviare richieste di preventivo

La richiesta di preventivo deve essere emessa sempre verso ditte, aziende o comunque personale qualificato. Spesso, infatti, può capitare di rivolgersi a persone incompetenti e questo per la fretta di ottenere il prezzo più basso. Tuttavia, come dicevamo pochi paragrafi fa, quando si decide di emettere una richiesta di preventivo, l’obiettivo finale, com’è giusto che sia, è quello di ottenere il prezzo più basso, ma questo deve anche essere in armonia con la qualità del materiale utilizzato per il lavoro che vorrete commissionare.

Come richiedere un preventivo oggi: Younited Prestiti

Fino a qualche anno fa, le richieste di preventivo, complete in ogni campo e corredate di firma da parte del richiedente, venivano inviate alla ditta o impresa selezionata tramite fax, ma oggi le cose sono un po’ cambiate e le richieste devono essere inviate esclusivamente tramite mail. A pensarci bene, questo è un vantaggio soprattutto per chi decide di richiedere un preventivo, perché può farlo comodamente da casa e senza alcun costo aggiuntivo. Infatti, non è da tutti possedere un fax, ma è da tutti possedere un computer ed una connessione ad Internet. Un altro aspetto interessante della questione è quello economico. A volte, non si hanno tutti i soldi necessari per l’operazione intera e allora in questo caso sarà necessario richiedere un prestito. Anche la richiesta di prestito è una procedura semplice e per ogni vostra difficoltà potrete fare direttamente affidamento a questo sito web: Younited Prestiti, dove troverete personale competente e qualificato, al quale inviare una richiesta di preventivo ed ottenere una risposta nel giro di pochi minuti.

AAEAAQAAAAAAAASsAAAAJGI1Y2RjNWJjLWY0ZTctNDJkMy05ZTk5LTJlNzZjODFmNGU4Zg

Su Younited Prestiti richiedere un preventivo è davvero semplicissimo. La richiesta può essere effettuata da pensionati, dipendenti pubblici e privati. Sarà necessario compilare il form in ogni sua parte ed otterrete una risposta nel giro di cinque minuti. La richiesta di preventivo è totalmente gratuita e voi non dovrete pagare alcun costo aggiuntivo. Ricordate solo di compilare il form in ogni sua parte, nome, cognome, indirizzo e-mail, data di nascita, professione svolta, numero di telefono e importo. Non appena avrete inviato la vostra richiesta, del personale esperto e competente provvederà ad inviarvi la risposta nel giro di pochissimi minuti, solitamente non più di cinque. In sostanza, qualunque sia la vostra esigenza, Younited Prestiti, sulla base dei dati inseriti, provvederà ad inviarvi un preventivo sul prestito disposto ad erogarvi, offrendovi tassi e occasioni agevolate. Qualunque sia la vostra esigenza attuale, rivolgetevi a Younited Prestisti, che di certo saprà come aiutarvi e venirvi incontro e dove troverete personale competente ed agevolazioni tutte a vostro vantaggio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche