Ricominciamo - Notizie.it

Ricominciamo

Inter

Ricominciamo

La stagione 2011-12 è finalmente terminata, è stata una stagione interlocutoria, piena di alti (pochi invero) e bassi (molti, troppi).

Una stagione partita male, sconfitta nel derby di supercoppa Italia, proseguita in altalena di risultati e conclusa con una sconfitta contro la Lazio che sanciva la rinuncia alla Champions e apriva i preliminari di Europa League.

Un duro compito attende l’allenatore e la dirigenza, rilanciare le ambizioni dell’Inter.

Bisognerà ripartire da una rosa che quest’anno non ha reso come ci si attendeva, inoltre bisognerà valutare anche l’apporto che dovrà fornire la dirigenza: una dirigenza che negli ultimi anni non ha voluto/potuto fornire i mezzi necessari per investire nei campioni.

Quest’anno ci sono stati molti giocatori che hanno reso sotto le aspettative: Forlan, Pazzini, Lucio, gli stessi Sneijder, Cambiasso, Stankovic e Maicon non hanno raggiunto i loro standard.

Ci sono stati anche segnali positivi, Poli, Obi, Alvarez dopo un inizio stentato questi giocatori hanno acquistato consapevolezza dei propri mezzi e a tratti anche Coutinho ha mostrato sprazzi di bel gioco prima di essere ceduto in prestito in Spagna.

Nel grigiore della stagione hanno sicuramente influito molto i cambi di allenatore, prima Gasperini, poi Ranieri e infine Stramaccioni hanno portato stravolgimenti tecnici – tattici, fatto questo che ha causato problemi a molti giocatori.

Si deve ora ripartire, l’obiettivo deve essere quello di ricompattare ambiente e squadra, riformare una mentalità vincente, se poi il prossimo anno si riuscisse a vincere qualcosa, allora si potrebbe incominciare a ricostituire una base per arrivare ad un nuovo ciclo.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.