Riconosce il figlio tra i giustizieri dell’ultimo video pubblicato dall’Isis COMMENTA  

Riconosce il figlio tra i giustizieri dell’ultimo video pubblicato dall’Isis COMMENTA  

Il nuovo video dell’Isis vede 5 ragazzini pronti a giustiziare delle vittime, un padre inglese riconosce suo figlio tra i bambini

Un altro scioccante video di propaganda è stato diffuso sul web dall’Isis. Questa volta i protagonisti del filmino sono 5 bambini, vestiti con tenuta mimetica, che impugnano una pistola e che sotto di loro hanno 5 prigionieri curdi pronti da giustiziare. Non ci sono parole per esprimere l’orrore che questi pochi minuti racchiudono, a maggior ragione se sei il papà di uno di bimbi protagonisti. La rivista Mirror ha riportato le parole di un uomo di Londra che crede di aver riconosciuto suo figlio tra i 5 giustizieri.

Leggi anche: Inietta feci nel lavaggio del figlio malato di leucemia: la donna è stata arrestata


Uno di loro infatti ha la carnagione chiara ed è biondo, al contrario degli altri quattro che sembrano avere origini egiziane, tunisine, o del Kurdistan e Uzbekistan. L’uomo non ha voluto che la sua identità fosse diffusa sui giornali, ma ha raccontato che dopo la separazione con la moglie questa è partita per la Siria portando con sé il loro bambino. Sally Jones, la moglie dell’uomo, è una cittadina britannica e si era risposata con un islamico radicale rimasto ucciso lo scorso anno da un drone negli Stati Uniti d’America.

Leggi anche: Come un papà può fare la differenza nella vita del figlio


La donna si sarebbe unita all’Isis nel 2013 e sembra che anche suo figlio Jojo sia stato costretto a farne parte. Il ragazzo in questione infatti sembra essere chiamato dagli altri Abu Abdullah al- Britani che sta a identificare un guerriero jiahdista britannico.

Leggi anche

Terremoto Emilia Romagna
News

Terremoto Emilia Romagna: M 4.0 stamani, gli aggiornamenti

Una ulteriore scossa di terremoto magnitudo 4.0 è stata avvertita in Emilia Romagna poco fa, questa mattina alle 08:21 . Ieri sera un terremoto M 3.7 è stato avvertito proprio in provincia di Teramo, un terremoto con epicentro a Villa Castellana, e con ipocentro profondo 18 km. E poi questa notte, un terremoto in Emilia Romagna con epicentro a Villa Minozzo, Reggio Emilia, e un ipocentro ad 8 km. Questa notte già all'una e dieci una scossa  M 3.1 con epicentro a Fiordimonte, in provincia di Macerata, con ipocentro a 9 km. Terremoto anche questa mattina, in  Emilia Romagna alle Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*