Ricordare un amore perduto con le ceneri dentro un dildo COMMENTA  

Ricordare un amore perduto con le ceneri dentro un dildo COMMENTA  

Come vuoi essere ricordato quando sarai morto?

Vorresti che le tue ceneri venissero inserite in un giocattolo sessuale così che il vostro partner posso ricordare i momenti più intimi insieme?

Probabilmente non è la risposta più ovvia, ma il progettista Mark Sturkenboom spera che diventi una pratica diffusa.

Ha creato infatti una scatola della memoria, che comprende – più convenzionalmente – una collana e un amplificatore per la riproduzione della musica che ricorda il defunto.

Leggi anche: Esercizi di Kegel uomo come farli, risultati

C’è anche un diffusore di profumo e un’urna dorata che altro non è che un dildo contenente le ceneri del proprietario.

Spiegando la sua bizzarra invenzione, Sturkenboom ha detto: ‘Dopo un passaggio, la mancanza di intimità con quella persona è solo un aspetto del dolore.

L’urna offre la possibilità di risparmiare 21 grammi di ceneri del defunto e rendere il desiderio immortale’.

Ha continuato: ‘Io a volte aiuto una signora anziana con la spesa e in casa ha un’urna vicino alla finestra con i resti di suo marito.

‘Mi parla sempre con tanto amore di lui, ma il vaso non rifletteva affetto secondo me.

‘In quello stesso periodo ho letto un articolo riguardo vedove, tabù e il sesso e l’intimità e poi ho pensato tra me e me “come posso combinare questi temi e fare un oggetto che parli d’amore, di intimità e di mancanza?”‘

La scatola si chiama 21 grammi ed è, secondo il creatore, il peso dell’anima umana.

Leggi anche

air-visual-earth
Ambiente

Air Visual Earth: ecco la mappa mondiale dell’inquinamento

E' online la prima mappa mondiale dell'inquinamento dell'aria, si chiama Air Visual Earth. A crearla un team internazionale di ricercatori. Si chiama Air Visual Earth ed è la prima mappa mondiale che mostra la qualità dell’aria del nostro pianeta. Per la prima volta, una rappresentazione di questo genere è stata resa disponibile online. Air Visual Earth mostra in tempo reale la situazione dell’inquinamento sulla superficie della Terra. E’ stata predisposta da un gruppo di ricercatori di vari Paesi, che hanno lavorato sotto il coordinamento di Yann Boquillod, mettendo assieme i dati rilevati dai satelliti e da circa 8 mila stazioni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*