Rifiutano la sua candidatura: sei irlandese, bevi troppo

Esteri

Rifiutano la sua candidatura: sei irlandese, bevi troppo

39

Spesso non ci rendiamo conto che nel mondo ci sono un sacco di pregiudizi e che l’ostilità verso lo straniero è presente in tutto il mondo e non è causata dalla paura che ci possa portare via il lavoro o la casa. In Corea del Sud, Katie Mulrenna, una giovane irlandese che si era candidata attraverso una agenzia on line per una cattedra di insegnante di inglese, si è vista rifiutare il posto via mail con la motivazione che gli irlandesi sono notoriamente bevitori, perciò la “natura alcoolista di questa gente” era un punto a sfavore per coprire quella carica. Le discriminazioni spesso si basano su motivi che hanno poco di razionale e sono basati su idee preconcette tramandate dalla tradizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...