Riforma Senato: Renzi scopra le carte

News

Riforma Senato: Renzi scopra le carte

Riforma Senato: Renzi scopra le carte novità

Con un Senato elettivo, una minoranza del Pd, i bersaniani chiedono al presidente del consiglio in che modo ha deciso di modificare la riforma costituzionale. Da Palazzo Chigi arrivano conferme: “Si va avanti con un confronto nel merito ma nessuna concessione. Parlare di offerta ai ribelli è fuori dalla realtà”.

In un’intervista rilasciata alla “Repubblica” Matteo Renzi ha accennato una parziale apertura riguardanti le modifiche sul Senato. Il premier durante l’intervista, ha chiarito che per lui modificare la riforma costituzionale e tornare al Senato elettivo si può fare, basta solo che venga abbandonato il bicameralismo paritario. Renzi ha evidenziato che: “Un elemento di novità: la minoranza la guida Bersani, e Pierluigi ieri ha aperto la trattativa, e sulla minoranza non prenderemo provvedimenti”. I bersaniani a loro volta: “Renzi scopra le carte, e al ritorno dagli Usa faccia capire bene come intende cambiare la riforma costituzionale del Senato”.

Palazzo Chigi specifica che non ci saranno scambi. E alcune fonti vicine a P. Chigi specificano che: “La legge elettorale va approvata così come è e nessuno deve bloccare le riforme. Si va avanti con un confronto nel merito ma nessuno scambio o concessione. Parlare di offerta ai ribelli è fuori dalla realtà”. Dunque, la posizione del presidente del Consiglio circa le riforme, è stata già pronunciata durante il discorso al gruppo del Pd.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...