Rimedi casalinghi per lievi scottature - Notizie.it
Rimedi casalinghi per lievi scottature
Guide

Rimedi casalinghi per lievi scottature

Le ustioni lievi, anche se dolorose, possono essere trattate con rimedi casalinghi naturali. Fino a quando l’ustione è superficiale, ci sono diverse soluzioni in grado di prevenire l’infezione, lenire il dolore, evitare le cicatrici e aiutare ad accelerare la guarigione. Rimedi alternativi come latte, tè, acqua fresca, olio di lavanda e yogurt, vengono utilizzati da molto tempo e sono facilmente accessibili.

Yogurt

Lo yogurt può aiutare a lenire e raffreddare le ustioni lievi. Applicare due cucchiai direttamente sulla scottatura, attendere 15 minuti, quindi rimuoverlo. È consigliabile utilizzare lo yogurt bianco, ma lo yogurt aromatizzato funziona altrettanto bene.

Miele

Il miele è un antico rimedio per molte cose, tra cui le ustioni lievi, in quanto aiuta a sterilizzare le scottature. Mettere qualche goccia di miele direttamente sull’ustione, quindi posizionare una benda sulla zona infetta. Può andare bene una benda di garza che deve essere cambiata più volte al giorno, applicando ad ogni cambio qualche altra goccia di miele.

Tè nero

L’acido tannico contenuto nel tè nero aiuta ad alleviare il bruciore dovuto alle scottature.

Le bustine di tè devono essere messe sotto fresca acqua corrente, raccogliendo in liquido del tè in una ciotola o in un bicchiere, dopo di che basta spruzzare l’acqua del tè sulla scottatura. Il procedimento può essere ripetuto ogni qual volta lo si ritenga necessario.

Latte

Il latte aiuta a lenire le ustioni e ad alleviare il dolore. Prendere un panno pulito, bagnarlo con del latte e applicarlo alla scottatura. Ripetere il procedimento quando necessario per alleviare il dolore, lavando il panno ad ogni applicazione. In alternativa, la bruciatura può anche essere immersa in una ciotola piena di latte per almeno 15 minuti.

Acqua

L’acqua fresca può rivelarsi utilissima nel caso delle ustioni lievi, infatti non solo raffredda la bruciatura, ma può anche evitare che questa si estenda. Far scorrere l’acqua fredda sulla scottatura il prima possibile per almeno 10 minuti e ripetere quando necessario. Esitare nello sciacquare la ferita con acqua fresca aumenta il rischio di infezione.

Aceto

L’aceto funziona come agente purificante e astringente.

Diluire un quarto di tazza di aceto in due tazze d’acqua, versare il liquido sulla scottatura e non risciacquare.

Olio di lavanda

L’olio di lavanda non solo lenisce il dolore ma aiuta anche ad evitare il manifestarsi delle cicatrici. Strofinare l’olio di lavanda delicatamente sulla bruciatura e lasciare in posa per almeno 15 minuti. Ripetere il procedimento quando necessario e assicurarsi di risciacquare l’olio prima di ogni applicazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*