Rimedi contro le intolleranze alimentari

Guide

Rimedi contro le intolleranze alimentari

Esistono vari tipi di intolleranze alimentari, più o meno gravi. Per capire se siete intolleranti a qualche alimento potete fare un primo test, eliminando determinati cibi dalla vostra dieta per almeno due settimane, e vedere se i sintomi migliorano e quindi provare a reintrodurre i cibi (uno per volta): se i sintomi ritornano, è probabile che soffriate di un’intolleranza alimentare. Esistono diversi rimedi a queste intolleranze.

Dieta.

Il rimedio più raccomandato è quella di rimuovere i cibi a cui siete intolleranti dalla vostra dieta quotidiana. Eliminando questi “cattivi” alimenti noterete un improvviso miglioramento e vi sentirete molto meglio aiutando il vostro corpo a recuperare.

Integratori

Molte persone a cui viene diagnosticata un’intolleranza alimentare scelgono di usare integratori alimentari a base di erbe per facilitare il recupero. Molti di questi integratori sono prescritti da medici e dietologi, mentre altri sono utilizzati in quella che molti chiamano medicina complementare. Sebbene gli integratori non siano dei veri e propri farmaci, è bene richiedere sempre il parere di un esperto in quanto possono risultare pericolosi se non usati correttamente.

Farmaci.

Molte persone con intolleranze alimentari soffrono di una serie di sintomi sia prima che dopo la diagnosi.

Mentre alcuni si questi sintomi possono essere alleviati eliminando i cibi intollerati o con l’aiuto di integratori, per altri il problema può essere più serio e persistente, fino a richiede l’impiego di farmaci prescritti dal medico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*