Rimedi naturali per la ritenzione idrica

Salute

Rimedi naturali per la ritenzione idrica

ritenzione

La ritenzione idrica è un disturbo molto diffuso tra le donne e non è sempre facile contrastarla.I rimedi naturali più efficaci contro la ritenzione idrica.

Spesso accompagnata dalla cellulite, la ritenzione idrica è un disturbo che affligge molte donne. Per prevenirlo è importante seguire sempre una dieta equilibrata, principalmente a base di frutta e verdura fresche. Ma anche fare attività fisica e bere molta acqua. Evitare, anzi, meglio eliminare cibi confezionati, snack dolci e salati con conservanti e sale occulto. Il problema che la ritenzione idrica porta con sé è la difficoltà ad espellere le tossine che pian piano si accumulano nell’organismo. Questo fenomeno in genere si acuisce durante il ciclo, a causa dell’aumento del livello degli estrogeni. Non bisogna però disperarsi. Ci sono molti rimedi naturali per contrastare e alleviare i disturbi causati dalla ritenzione idrica. Oltre a bere molta acqua e tisane drenanti, ecco i 5 rimedi più efficaci.

Ritenzione idrica: i 5 rimedi naturali più efficaci

Dato che il sale è una delle cause principali della ritenzione idrica, il rimedio più semplice è ridurlo il più possibile. Una dieta iposodica però non consiste sono nell’aggiungere poco sale ai cibi che si mangiano. Prevede anche che si eliminino tutti gli snack confezionati che in genere contengono alti livelli di sodio. Anche gli snack dolci confezionati e i cibi ricchi di grassi saturi sono sconsigliati, preferite sempre cibi freschi o cotti al momento. Per dare più sapore ai vostri piatti, potete sostituire il sale con erbe aromatiche e spezie. Nel caso in cui la ritenzione idrica sia un problema associato a disturbi di circolazione sanguigna, aiutatevi con del succo di mirtillo puro, senza zuccheri aggiunti. Questo frutto rosso aiuta infatti i capillari nel loro corretto funzionamento. Per potenziarne l’effetto, abbinate il succo a mirtilli freschi e a compresse naturali a base di estratto di mirtillo. Altro frutto molto utile a contrastare l’accumulo di liquidi in eccesso è l’ananas, o più propriamente il suo gambo.

Il gambo dell’ananas è un potente rimedio naturale. Le sue proprietà sono molto utilizzate per creare degli estratti e compresse contro la ritenzione idrica. Le proprietà antiedematose del gambo, cioè che facilitano il drenaggio dei liquidi, favoriscono la circolazione e aiutano a deporre l’organismo. Anche in questo caso potete associare il consumo del gambo dell’ananas con estratti e compresse. Se volete dare una scossa al vostro organismo dopo mesi di alimentazione scorretta, le foglie di betulla sono uno dei rimedi naturali migliori. Le foglie di questa pianta vengono utilizzate per preparare infusi, oli da massaggio, spremute, estratti e rimedi fitoterapici. In erboristeria troverete l’estratto di betulla, mentre l’infuso può anche essere preparato in casa. Infine, foglie e radici di tarassaco non possono mancare tra i rimedi per contrastare l’accumulo di liquidi. Anche in questo caso, l’infuso è un rimedio fai-da-te, mentre per l’estratto basta chiedere in erboristeria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...