Rimedi naturali per combattere l’insonnia

Guide

Rimedi naturali per combattere l’insonnia

Stress, cattiva digestione, stile di vita scorretto sono alcune delle cause che possono provocare l’insonnia. Un disturbo che può presentarsi in diverse forme e rappresenta un vero e proprio problema per chi ne soffre. Un sonno quantitativamente e qualitativamente sufficiente è una condizione necessaria per la salute psicofisica e fisiologica dell’uomo, se questo viene a mancare è necessario mettere in atto delle azioni che possano riportare quel sonno ristoratore, indispensabile per il benessere della persona.

L’utilizzo dei rimedi naturali rappresenta una di quelle azioni che possono aiutare a combattere l’insonnia. Tisane ed infusi di erbe, come valeriana, camomilla, biancospino, passiflora ed altre ancora, possono favorire un ottimale riposo notturno attraverso le loro proprietà ipnotico sedative.

Il biancospino svolge un’azione efficace cardioprottettiva, riduce l’eccitabilità e la frequenza del sistema nervoso centrale e del battito cardiaco e favorisce l’abbassamento della pressione arteriosa riducendo gli stati di tensione e migliorando il riposo.

La passiflora è in grado di favorire un sonno tranquillo senza risvegli notturni grazie alle sua azione calmante, lenitiva e sedativa.

La valeriana, attraverso le sue proprietà ipnotiche, anticonvulsive e sedative sul sistema nervoso centrale, aiuta il miglioramento della qualità del sonno.

Altri rimedi naturali utili a combattere l’insonnia, che non provocano effetti collaterali, sono la melissa, che aiuta quando si ha difficoltà nell’addormentarsi, la camomilla, con le sue proprietà rilassanti in caso di sonno disturbato, l’escolzia, che riduce il tempo di addormentamento e migliora la qualità del sonno e il luppolo, ottimo calmante per le sue proprietà sedative.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...