Rimedi per la pelle secca: come idratare i talloni screpolati COMMENTA  

Rimedi per la pelle secca: come idratare i talloni screpolati COMMENTA  

I talloni dei piedi sono i più esposti allo sviluppo della pelle screpolata. Infatti, se non ci si prende cura dei talloni screpolati, questi potrebbero portare ad una condizione più seria se la pelle diventa infiammata. La pelle secca, squamosa sul tallone del piede può diventare gravemente irritata, portando a delle fessure che si spaccano che potrebbero sanguinare e diventare infette. Prevenire questo problema prima che si verifichi può essere la vostra migliore protezione. Ci sono delle mosse, comunque, che possono essere prese per aiutarvi a trovare sollievo dal dolore che i talloni screpolati potrebbero portare.

Ecco alcuni rimedi per la pelle secca che possono aiutare ad idratare i talloni screpolati.

• Emollienti e creme ricche e dense sono raccomandati come uno dei migliori prodotti per idratare i talloni screpolati. Questi prodotti potrebbero aderire al tallone del piede meglio, e più a lungo, per esempio, di una lozione più leggera. Una crema più densa potrebbe essere assorbita meglio dalla pelle permettendo più idratazione per combattere l’irritazione della pelle screpolata e secca sul tallone.

• Usare una crema esfoliante che contiene sia un esfoliante che un idratante, per liberare prima il tallone rovinato dalle cellule della pelle morte o secche, tanto quanto idratare l’area danneggiata per assicurarsi che non si ripeta un ulteriore danno al tallone. Se la pelle sul tallone non è gravemente spaccata, potete provare e delicatamente strofinare una pietra pomice per rimuovere qualsiasi cellula morta della pelle sulla superficie del tallone. Questo permette alle creme esfolianti ed idratanti di fare effetto più facilmente.

• Un altro rimedio per la pelle secca che aiuta i talloni screpolati ad ottenere l’idratazione è mettendoli a mollo. Usate acqua tiepida, non calda, e, aggiunta all’acqua, all’incirca una mezza tazza di solfato di magnesio. Tenete a mollo i vostri piedi per all’incirca 10 minuti. Quando avete finito di tenere a mollo i vostri piedi, asciugateli a fondo, poi aggiungete un emolliente denso su tutta la superficie della pelle attorno al tallone, massaggiandolo attentamente nelle spaccature. La vaselina funziona bene, ed è meno cara di altre creme o gel per i piedi. L’olio di oliva è una scelta alternativa come idratante.

L'articolo prosegue subito dopo

• Indossate delle calze durante la notte dopo una profonda idratazione. Le calze aiuteranno a bloccare meglio l’umidità nella vostra pelle, così da idratarla in modo continuo tutta la notte. Oggi ci sono anche delle calze terapeutiche disponibili nei negozi, che contengono un gel come idratante che lubrifica la pelle per tutta la notte. La maggior parte di queste calze terapeutiche non sono restrittive alla circolazione attorno alle caviglie ed ai piedi.

•Per evitare un’ulteriore screpolatura della pelle sui vostri talloni, potrebbe essere saggio astenersi dall’usare saponi duri sui talloni, o strofinare i talloni con degli abrasivi duri. I saponi duri tendono a seccare la pelle ancora di più, aumentando le possibilità che i talloni si screpolino ulteriormente.

È importante ricordare che se qualsiasi dei vostri rimedi per idratare i talloni screpolati non porta sollievo e la condizione della pelle si arrossa, o peggiora, è meglio consultare un callista che può prescrivere medicinali e trattamenti alternativi.

I talloni secchi e screpolati possono avere, ora, l’attenzione di cui hanno bisogno con i rimedi che possono aiutare ad idratare e guarire la pelle, per farla tornare in una condizione più normale e sana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*