Rio 2016: inizia il viaggio della torcia olimpica COMMENTA  

Rio 2016: inizia il viaggio della torcia olimpica COMMENTA  

Il cammino di avvicinamento alla prossima edizione delle Olimpiadi si è arricchito di un protagonista.

Non si tratta certo di un comprimario, ma, anzi, della vera star: a Brasilia è stata infatti presentata la torcia olimpica, pronta a iniziare il suo viaggio per il mondo, che terminerà a Rio, dove accenderà il braciere olimpico e darà al mondo il segnale di inizio della manifestazione dei cinque cerchi.


Un oggetto non enorme né per dimensioni (è alta 63 cm e mezzo), né per peso (1.5 kg) eppure gigantesca per il suo valore simbolico.


La torcia è opera dei designer Gustavo Chelles e Romy Hayashi i quali hanno spiegato che “quando è spenta, la torcia è chiusa, appare semplice e di colore bianco.

Appena viene accesa, il gas permette l’apertura di vari segmenti di colori differenti che ricordano il Brasile: ci sono l’azzurro del mare, il verde degli alberi delle foreste, il giallo del sole e l’oro olimpico.

L'articolo prosegue subito dopo

La torcia rappresenta l’essenza del Brasile e del suo popolo”.

Ora la torica andrà in Grecia, secondo tradizione, poi partirà per un viaggio di quasi 20 mila km, al termine del quale sarà il momento del via ai Giochi Olimpici di Rio 2016.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*