Rio 2016, niente olimpiadi per l’atletica russa

Rio 2016, niente olimpiadi per l’atletica russa

Sport

Rio 2016, niente olimpiadi per l’atletica russa

Rio 2016

Il Tas ha deciso, niente Rio 2016 per i 68 atleti russi che avevano chiesto di poter partecipare ai Giochi nonostante lo scandalo doping.

Non è possibile partecipare a Rio 2016 sotto la bandiera neutrale della Iaaf. A confermarlo, dopo la sentenza della Iaaf stessa, è stato il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna.

I 68 atleti russi la cui estraneità al doping era stata appurata e che avevano chiesto di poter partecipare alle Olimpiadi non come rappresentanti della federazione nazionale non potranno comunque gareggiare.

A Rio 2016 non ci saranno quindi atleti russi, con l’eccezione di Yulia Stepanova (800 metri) e Darya Klishina (salto in lungo). Non ci sarà invece la campionessa di salto con l’asta Yelena Isinbayeva.

A breve si attende la decisione del Cio circa la proposta di squalifica di tutte le nazionali russe a seguito delle accuse di doping di stato portate avanti dalla Wada nel suo ultimo rapporto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche