Ripetitore Wifi: come installarlo correttamente COMMENTA  

Ripetitore Wifi: come installarlo correttamente COMMENTA  

ripetitore wifi

Ecco alcuni consigli su come installare e collocare correttamente un ripetitore Wifi per coprire a dovere il segnale internet in ambienti grandi.

Il ripetitore Wifi è un dispositivo fondamentale se vogliamo coprire il segnale in ambienti distanti fra loro, per questo è opportuno effettuare un posizionamento ideale del router wifi, tenendo conto che le barriere rappresentate da muri di cemento armato, pareti in cartongesso o elementi in metalli possono costituire un impedimento alla corretta diffusione del segnale.

Leggi anche: Ghirlande natalizie da colorare per bambini


E’ fondamentale collocare il ripetitore Wifi al centro della stanza ma mai in ambiente interrati. In zone molto popolate è importante saper individuare il canale di comunicazione Wifi più opportuno e individuare possibili fonti di disturbo del segnale.

Leggi anche: Come attivare tethering su iOS


Il ripetitore Wifi intercetta il segnale emesso dal router e lo rilancia fungendo da intermediario tra il router e tutti i dispositivi connessi. Occorre sempre ricordare che i ripetitori Wifi devono essere collegati ad una presa elettrica a muro. Alcuni ripetitori Wifi integrano anche diverse porte ethernet RJ-45 che rendono possibile collegare alla rete locale e quindi anche al router dispositivi mobili con i classici cavi ethernet.


La posizione ideale per collocare il ripetitore Wifi è a metà tra il router e i dispositivi wireless da connettere. La configurazione del ripetitore può avvenire in due modalità. La prima è quella di premere contemporaneamente il pulsante Wps sul ripetitore stesso e sul router. In tal maniera la connessione viene effettuata immediatamente.

L'articolo prosegue subito dopo


Il secondo modo è quello di connettere il ripetitore ad un normale pc, digitando sulla barra Url l’indirizzo di accesso al pannello di controllo per l’amministrazione del ripetitore digitando le credenziali (login e password) in genere ‘admin‘ sia come nome utente che come password e quindi scegliere l’SSID della rete Wifi al quale il ripetitore va connesso. L’SSID può essere lo stesso del router oppure è possibile inserirne uno nuovo.

Leggi anche

Ghirlande natalizie da colorare per bambini
Guide

Ghirlande natalizie da colorare per bambini

Quando arriva dicembre, ecco che i più piccoli hanno molta più mania di voler colorare Ghirlande Natalizie o Babbo Natale Oltre al desiderio di voler decorare l'albero di Natale e il presepe, bisogna anche decorare la porta di casa o le porte di ogni stanza con delle ghirlande natalizie. Non c'è bisogno di comprare altre decorazioni elaborate o ghirlande già pronte, ma è possibile disegnare o colorare dei favolosi cerchi di fiori  già pronte da ritagliare. Un compito importante per ogni bambino, se vuole far fare una bella figura nell'abbellire la porta di ogni stanza, personalizzandola con vari colori o disegni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*