Riposo dopo la vasectomia - Notizie.it

Riposo dopo la vasectomia

Wellness

Riposo dopo la vasectomia

Dopo una vasectomia, gli uomini hanno bisogno di qualche giorno di riposo per il recupero. Il medico dà al paziente una lista di istruzioni da seguire per un recupero completo dalla vasectomia.


Subito dopo la vasectomia
Il paziente necessita di riposare per almeno due giorni.

Le prescrizioni mediche
Istruzioni della prima settimana dopo l’intervento sono di indossare il supporto dello scroto, tranne durante il sonno, non fare la doccia per due giorni, il riposo, applicare ghiaccio per 20 minuti ogni ora per due giorni e poi ogni sera, usare sapone antibatterico, pulire l’incisione e tenerla a secco, usare garze e pomate sul sito di incisione per due giorni, utilizzare Tylenol ogni 5 ore per due giorni, non avere rapporti sessuali o eiaculare, non bere alcolici per due giorni, e utilizzare un farmaco anti-infiammatorio dopo due giorni e continuare il suo uso per quattro giorni.

Il recupero dopo una settimana
Ritorno al lavoro, esercizio fisico regolare e di atti sessuali sono possibili a meno che il dolore è presente.

Utilizzare precauzioni dopo la ripresa dell’attività sessuale.

Quando contattare il dottore
Se si verifica sanguinamento, gonfiore eccessivo, una febbre, uno scroto rosso o qualsiasi perdita insolita, contattare il medico.

Verifica dei risultati
Durante il follow-up, il medico controlla lo sperma per la sterilità. I campioni sono necessari fino a quando lo sperma è sterile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

disfotopsia
Salute

Come vivere con la disfotopsia

22 ottobre 2017 di Notizie

Se dopo un intervento alla cataratta si soffre di disfotopsia si può ricorrere a un paio di occhiali, all’uso di farmaci appositi o a un intervento chirurgico.