Riqualificazione di Eur-Marconi e recupero di immobili per l’università di Roma Tre

Roma

Riqualificazione di Eur-Marconi e recupero di immobili per l’università di Roma Tre

La giunta comunale di Roma, su proposta dell’assessore al Patrimonio, Alfredo Antoniozzi, ha approvato la delibera per l’alienazione di immobili a favore dell’Università degli Studi Roma Tre.

L’assessore ha dichiarato che questo provvedimento consentirà a Roma Tre di avviare il processo di recupero e riuso di aree ed edifici dismessi appartenenti alla storia della città e moltissimi studenti potranno così disporre di nuove aule. Ma non solo. L’intervento, infatti, interessa anche gli immobili dell’ex Vasca Navale e dell’ex scuola Silvia D’Amico ed è volto ad una vera e propria rinascita urbanistica, culturale e sociale della zona favorendo quindi la riqualificazione dell’intero quadrante Eur-Marconi.

«In questo modo – ha affermato Antoniozzi – gli immobili interessati dalla delibera saranno resi funzionali all’attività di una università statale che persegue interessi pubblici condivisi dal Comune di Roma. Attraverso questi interventi di consolidamento patrimoniale, le Istituzioni garantiranno il mantenimento ed il miglioramento dell’offerta didattica e la sua estensione ad una fascia di utenti sempre maggiore, rendendo concreto e reale il diritto agli studi sancito dalla nostra Costituzione».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche