Rischi per la salute dei pesci d’acquario: protozoi

Animali

Rischi per la salute dei pesci d’acquario: protozoi

Alle volte negli acquari domestici si può rilevare la presenza di un particolare protozoo chiamato Ichthyophthirius multifiliis, talvolta chiamato ich, che può essere la fonte più comune di alcune malattie che possono affliggere i pesci d’acquario.

Il sintomo più caratteristico ed evidente della presenza di questo protozoo è la comparsa di macchie bianche che appaiono sul corpo del pesce, che contestulamente mostra sengi di difficoltà respiratorie. Per liberarsi di questo protozoo occorre fare uso di un farmaco da banco specifico anti-ich che viene aggiunto all’acqua.

Se possibile, occorre modificare la temperatura dell’acqua fino a 80 o 85 gradi F per inficiare il ciclo vitale dei protozoi e renderli più rapidamente suscettibili al trattamento farmacologico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...