Rischia l’arresto per tre mesi perché fuma nella toilette dell’aereo

Torino

Rischia l’arresto per tre mesi perché fuma nella toilette dell’aereo

Una passeggera quarantenne in volo da Roma a Torino si è chiusa nel bagno dell’aereo per fumare una sigaretta, cosa che è naturalmente vietata dalle “norme sulla sicurezza della navigazione” Ora l’irresistibile desiderio di una sigaretta potrebbe costarle un processo penale, una detenzione di tre mesi oppure un’ammenda fino a 206 euro.

La donna è stata scoperta dal personale di bordo e, una volta arrivata a destinazione all’aereoporto “Caselle” di Torino è stata inoltrata la denuncia alla Magistratura. Fumare in volo è vietato, come pure l’utilizzo di cellulari e altri congegni tecnologici. Quindi attenti a tenere sotto controllo la voglia di accendere una sigaretta mentre si vola!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche