Risoluzione dei problemi di Microsoft Outlook COMMENTA  

Risoluzione dei problemi di Microsoft Outlook COMMENTA  

Se si hanno problemi di prestazioni con il tuo programma di posta elettronica di Microsoft Outlook, si potrebbe preferire di risolvere i problemi da soli prima di contattare Microsoft per ottenere assistenza. Alcuni problemi comuni includono che MS Outlook non risponde o impiega troppo tempo a caricarsi. Ci sono diversi motivi per cui il vostro programma di posta elettronica di Outlook non è in esecuzione nel modo in cui dovrebbe.

Leggi anche: Windows 10, ultimo mese di download gratuito

istruzioni

1 Aggiorna la tua versione di MS Outlook. Visitate il sito per eventuali aggiornamenti Microsoft per assicurarsi che si sta utilizzando la versione più recente. Microsoft in genere rilascia aggiornamenti regolari service pack per Outlook che può essere installato gratuitamente.

Leggi anche: Windows 10, 400 milioni di utenti in tutto il mondo


2 Separare i tuoi articoli e-mail archiviati in cartelle multiple. Il posizionamento di un gran numero di file in una cartella può degradare le prestazioni di Outlook.


3 Rimuovere eventuali inutili componenti aggiuntivi che avete installato sul vostro programma Outlook. Trova l’add-in sotto il “Centro protezione” nel menu “Strumenti”. Sfoglia la lista e rimuovi eventuali applicazioni che non si utilizzano.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Disattivare il software antivirus durante l’utilizzo di MS Outlook; alcuni programmi antivirus interferiscono con le sue operazioni.

5 Esaminare gli eventuali messaggi di errore che appaiono sullo schermo durante l’avvio di Outlook. Se si riceve un messaggio di errore, fare clic sull’icona per controllare lo stato della questione.

Leggi anche

indirizzo IP
Tecnologia

Programmi per cambiare indirizzo IP

Desiderosi di navigare in incognito e in assoluta sicurezza? Spaventati da stalker telematici e hacker? L'unica è cambiare indirizzo IP. Ecco come fare. L'indirizzo IP è quel numero che identifica il PC da cui ci connettiamo a Internet: per i nostri apparecchi è come un documento di identità, che rende ogni singolo terminale individuabile e rintracciabile. Risalire a un PC mediante IP è relativamente facile: motori di ricerca e polizia postale utilizzano questo dato come elemento per tracciare il traffico telematico dei singoli utenti, pur facendo salvo - specie nel primo caso, ovviamente - il rispetto della privacy individuale. Ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*