Come risolvere cubo di Rubik

Guide

Come risolvere cubo di Rubik

Alzi la mano chi non ha mai posseduto un famoso cubo di Rubik, chi non ha mai provato a giocarci e chi non ha mai abbandonato la speranza di non riuscire a risolverlo.

Il passatempo più famoso del mondo è stato inventato circa 40 anni fa dall’ungherese Erno Rubik, da cui deriva appunto il nome del giocattolo più rompicapo di sempre, e finora il primato della risoluzione, avvenuta in poco più di cinque secondi e mezzo, spetta a Feliks Zemdegs, durante il Melbourne Winter Open 2011.

Ecco a voi pochi semplici passi su come risolvere il cubo di Rubik, perché risolverlo è complicato, ma non impossibile!

Passo 1: Scegliete la faccia da cui iniziare, se quella di colore bianco, rosso o verde.

Passo 2: Supponiamo che vogliate iniziare dal rosso. Create una croce, mettendo nella giusta posizione i quattro bordi che contengono il rosso.

Passo 3: Ruotate il cubo per avere la croce sul quadrato superiore.

Passo 4: Attaccate gli angoli dello strato rosso che state creando.

A questo punto avrete completato il primo strato (in tutto sono tre).

Passiamo ora alla formazione dello strato centrale.

Passo 1: Posizionare in maniera corretta i quattro bordi del livello intermedio.

Ultimo strato.

Passo 1: Posizionate tutti gli angoli, indipendentemente dal loro orientamento, nell’ultimo strato ed in posizione corretta.

Ora, la risoluzione a parole sembra solo un miraggio, ma online sono presenti anche infiniti tutorial visivi a cui fare riferimento.

Buona fortuna!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...