RISPARMIARE FACENDO LA SPESA - Notizie.it

RISPARMIARE FACENDO LA SPESA

Guide

RISPARMIARE FACENDO LA SPESA

L’acquisto di generi alimentari per la tua famiglia, settimana dopo settimana, può essere estremamente costoso. Se poi sei parte di una famiglia numerosa, solo l’acquisto di cibo è già sufficiente a svuotare il portafogli. Anche se oggi esistono molte catene di negozi di alimentari che offrono sconti settimanali, a fine mese il conto in banca langue. Ci sono però alcuni piccoli suggerimenti che possono far risparmiare molto, sia nel breve che nel lungo periodo.

Per prima cosa, occorre pianificare (almeno grosso modo) i pasti per permettere ad una famiglia di diventare più organizzata e sviluppare una lista della spesa adeguata e misurata. Dopo aver deciso più o meno cosa mangiare durante la settimana, saprete anche quali ingredienti è necessario acquistare. Una volta effettuata la lista è poi importante tenervi fede, evitando acquisti extra e d’impulso.

Inoltre sarebbe meglio fare la spesa a stomaco pieno, perché quando si ha fame si tende ad acquistare più cose, anche superflue, guidati dalla golosità.

Meglio anche evitare di portare con sé i bambini, che potrebbero fare capricci per ottenere merendine, biscotti e bibite non necessarie.

Una buona idea è anche quella di controllare le offerte proposte da un supermercato sul volantino, al fine di sapere già quali sono le occasioni di risparmio della settimana e spendere meno.

In molti negozi di alimentari, è inoltre possibile richiedere il servizio clienti del volantino recapitato direttamente a casa e questo vi aiuterà a preparare una lista “tattica” prima del tempo. Molti negozi di alimentari offrono, inoltre, tessere fedeltà o carte sconto. Queste si possono facilmente ottenere gratuitamente mediante la compilazione di un apposito un modulo presso lo sportello servizio clienti e danno diritto a sconti e raccolte punti ogni settimana.

Sempre con riguardo al volantino pubblicitario, quasi ogni settimana, coupons e tagliandi sconto sono pubblicati. Basta ritagliarli e consegnarli alla cassa al momento del pagamento per ottenere uno sconto o una promozione con riguardo ad uno specifico bene.

Ritaglio coupon è un ottimo modo per risparmiare denaro se si utilizza il prodotto. Acquistate però solo i prodotti di cui avete veramente bisogno e non altri che non vi servono solo perché sono in promozione. Molte volte infatti, si trovano marche concorrenti che propongono un prezzo (fisso) uguale o anche inferiore a quello scontato per quella settimana, pertanto potrete usufruirne, al momento adatto, ogni qual volta desiderate acquistarlo.

Se avete una famiglia numerosa o dovete acquistare una grande quantità di prodotti, magari per una spesona mensile o per un’occasione di festa, è consigliabile di recarsi presso negozi di alimentari all’ingrosso. In questi negozi il risparmio è nella quantità, quindi nel prezzo unitario al chilo o a stock.

Discount e negozi “tutto ad un euro” non sono infrequenti, e stanno cominciando ad includere più scelta nel loro inventario. Spesso, questi negozi propongono prodotti anche di marca a prezzi inferiori rispetto a quelli presenti nei supermercati classici.

Questo perché spesso non hanno un organico di grandi dimensioni. Pensare in questo modo, non solo ti darà modo di risparmiare in termini di denaro, ma anche di tempo, dovendo fare la spesa meno frequentemente. La maggior parte dei negozi, inoltre, da la possibilità ai propri clienti di ottenere un rimborso se non sono soddisfatti. Comunque acquistare prodotti di marca inferiore è sempre una buona idea se si desidera risparmiare, anche perché, a farci caso, gli ingredienti e la qualità, se confrontati, sono molto simili tra di loro, ma con una differenza a volte notevole di prezzo. Ad esempio, io mi reco in un discount in cui con 8,00 euro faccio un’ottima spesa settimanale, senza farmi mancare nulla. Considerate che la pasta lì costa solo 35 centesimi, a fronte di quella delle grandi marche, che arriva a costare anche 1,99 o giù di lì.

Infine, se disponete di un budget prefissato, portate con voi una calcolatrice per garantire che il limite di spesa non venga superato.

Se avete altri consigli o idee, e vi fa piacere condividerli con noi, scriveteci nel box commenti qui sotto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*