Rissa alla festa di fidanzamento, nella notte la spedizione punitiva con la pistola COMMENTA  

Rissa alla festa di fidanzamento, nella notte la spedizione punitiva con la pistola COMMENTA  

Maghera (Ve) – L’aggressione  subita da un uomo di 42 anni, presso il suo appartamento di via del Bosco, è stato probabilmente il proseguimento della rissa scatenatasi durante una festa di fidanzamento al ristorante.

Protagoniste della vicenda, alcune famiglie nomadi. A riportare la notizia è il Gazzettino.it. Gli altri inquilini del palazzo Alter, spaventati dalle urla e dalle minacce che si sentivano provenire dall’esterno, hanno allertato le forze dell’ordine.

All’udire delle sirene, i malintenzionati sono scappati. Uno di essi, stando al racconto dell’uomo minacciato, era armato: «Loro sono di Padova, hanno detto che ritorneranno».

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*