Ristoratore trovato impiccato, ipotesi di suicidio

Cronaca

Ristoratore trovato impiccato, ipotesi di suicidio

Suicidio in un quartiere di Roma. Un ristoratore di 52 anni si è tolto la vita impiccandosi: è accaduto in zona Due Ponti-Flaminia Nuova. Alberto Boi era proprietario di cinque ristoranti sardi nel cuore della Capitale e molto conosciuti: il suo corpo senza vita è stato trovato da un amico che era andato a trovarlo. Secondo quanto emerso dalle prime indagini effettuate dalla polizia, sul corpo non erano presenti segni di violenza. Inoltre pare che il ristoratore fosse in procinto di avviare le pratiche per la separazione dalla moglie. Potrebbe essere questa la ragione del suicidio anche se, secondo quanto riferito dai familiari agli agenti del commissariato di polizia Flaminio, non avrebbe mai manifestato segnali di depressione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche