Ristorazione: posti per 30 operatori di sala e cucina part time COMMENTA  

Ristorazione: posti per 30 operatori di sala e cucina part time COMMENTA  

Ristorazione: posti per 30 operatori di sala e cucina part time
Ristorazione: posti per 30 operatori di sala e cucina part time

Ristorazione: posti per 30 operatori di sala e cucina part time. La catena italiana Dispensa Emilia è alla ricerca di collaboratori per le sue sedi.

Ristorazione e offerte di lavoro: Dispensa Emilia ricerca 30 operatori da inserire in sala e cucina nelle nuove sedi di prossima apertura. Dispensa Emilia è tra le prime catene italiane per la distribuzione veloce. Nel 2016 ha intenzione di aprire diverse filiali a Milano e provincia, e per questo è alla ricerca di nuovo personale.

Leggi anche: Assunzioni al McDonald’s anche senza esperienza


Le figure ricercate sono 30 e verranno indirizzate sia in sala che in cucina. Coloro che sono interessati, potranno partecipare agli open day in cui vengono date informazioni utili sui profili ricercati. Gli open day vengono organizzati nelle diverse filiali della Dispensa Emilia, in particolar modo nelle città di Reggio Emilia, Bologna, Modena, Firenze e Arese. Durante gli open day sarà possibile sostenere il colloquio conoscitivo direttamente con i responsabili del ristorante.

Leggi anche: Offerte di lavoro: BMW e Swarovski ricercano personale


Si tratta di opportunità non da poco per molti giovani interessati a lavorare nel mondo della ristorazione. Dispensa Emilia è una catena con dieci anni di esperienza e conta migliaia di operatori impegnati in diversi settori, dalle pulizie, alla ristorazione, al servizio etc. I candidati dovranno rispondere ad alcuni requisiti fondamentali tra cui la determinazione, l’ambizione, la solarità e la volontà di lavorare.


Verranno offerti dei contratti part time, a seguito di un periodo di formazione di un mese. Dispensa Emilia offre quindi delle ottime opportunità di crescita in ambienti professionali e stimolanti.

Leggi anche

Italia in bolletta: il 60% non paga il mutuo o l'affitto
Economia

Italia in bolletta: il 60% non paga il mutuo o l’affitto

In Italia aumentano le famiglie che non riescono a pagare la rata del mutuo e dell'affitto. Il numero di chi non arriva fine mese ha toccato il picco massimo degli ultimi 11 anni.   Circa il 5,4% delle famiglie italiane non paga regolarmente la rata del mutuo o la quota dell’affitto. Sempre più italiani  in `bolletta´, un valore che è cresciuto notevolmente e che nel 2015 ha raggiunto il livello massimo del decennio. Questi i risultati dell'indagine all'Istat sulle condizioni di vita, un indagine che evidenzia chiaramente che il 60% degli italiani fa fatica a effettuare regolarmente i pagamenti e Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*