Risultati NBA 17 Novembre COMMENTA  

Risultati NBA 17 Novembre COMMENTA  

16364952-standard

 

Nove le partite disputate nella notte NBA. A saltare subito all’occhio è la sconfitta, dopo quattro W consecutive nel ruolino di marcia, da parte di Cleveland contro i Nuggets di Gallinari 106-97. Non basta il solito Lebron James (22 punti) contro un Ty Lawson versione super, con 24 punti e 12 assist.


images (1)Schiacciante vittoria dei Dallas Mavericks in casa degli Hornets, con l’intero quintetto titolare in doppia cifra e Monta Ellis mattatore con 18 punti. I 18 punti di Gerald Henderson non bastano ad arginare le ventisette lunghezze di margine contro Nowitzky and co. 107-80 il risultato finale.


 

328Suns Celtics Basketball

 

In casa Suns sorridono dopo la vittoria 118-114 su Boston, a cui non basta un Rajon Rondo che flirta con l’ennesima tripla doppia (14 punti, 10 rimbalzi, 9 assist) e un Jeff Green ispirato, con 28 punti all’attivo. Per Phoenix, protagonista Markieff Morris con 30 punti e 7 rimbalzi, che spingono la squadra al rapporto vittorie/sconfitte sul 6-5.


 

Importante vittoria anche per Miami che interrompe la striscia negativa che durava da quattro partite consecutive. Contro i Brooklyn Nets è Mario Chalmers, per la seconda uscita di fila, a prendere in mano la squadra segnando 22 punti. Nei Nets, miglior marcatore Bogdanovic, anch’egli con 22 punti.

L'articolo prosegue subito dopo


-nba-houston-rockets-memphis-grizzlies-850x560_1Sta attraversando un periodo d’oro Memphis, alla decima vittoria stagionale in undici partite giocate, che batte anche Houston, complice una serata sottotono di James Harden che chiude la gara con soli 6 punti all’attivo. L’incontro è terminato 119-93 in favore dei Grizzlies, grazie all’ottimo apporto di Mike Conley con 19 punti.

Gli Orlando Magic sbancano casa Pistons 107-93 con una prestazione superba di Nikola Vucevic, che firma una poderosa doppia-doppia (25 punti e 14 rimbalzi), che gettano molte ombre sul cammino di Detroit che ha all’attivo solo tre vittorie, a fronte delle otto sconfitte. Per il team della città dei motori, Caron Butler miglior marcatore con 20 punti.

San Antonio festeggia in casa 100-75 contro Philadelphia, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. Buona la prova di Matt Bonner con 19 punti, accompagnati da un Leonard versione rimbalzista (11). Ai Sixers non bastano i 16 punti di Carter-Williams.

lamarcus-aldridge-anthony-davis-nba-new-orleans-pelicans-portland-trail-blazers-850x560Anthony Davis ne segna altri 31, cattura altri 11 rimbalzi e realizza altre 3 stoppate. Sembrerebbero le statistiche giuste per ottenere una vittoria, e i Pelicans ci sono andati veramente vicino contro i Portland Trailblazers. Tuttavia, un quarto periodo mostruoso di Lillard e soci (34-13 i punti segnati nell’ultima frazione), favoriscono una vittoria bella e meritata per 102-93. Trascinatore Damian Lillard con 24 punti ai quali vanno aggiunti i 22 di Aldridge.

A Los Angeles, sponda Clippers, i Bulls ottengono l’ottava vittoria stagionale per 105-89. Oltre all’ennesima ottima prova di Jimmy Butler (22 punti e 8 assist), da segnalare lo scontro tra titani sotto canestro che ha visto prevalere DeAndre Jordan (17 rimbalzi conquistati) su Joakim Noah (16). Miglior realizzatore per i Clippers Jamal Crawford con 24 punti.

 

K.Castillo

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*