Risveglio brusco tra le 3 e le 5 del mattino? Spiegazione scientifica

Curiosità

Risveglio brusco tra le 3 e le 5 del mattino? Spiegazione scientifica

risveglio

Un risveglio in un particolare orario della giornata ha significati diversi. Seguite questi semplici consigli per ritrovare il giusto riposo.

Stando a quanto afferma la medicina tradizionale cinese, il ciclo del sonno può essere rivelatore di molti dati relativi al nostro stato fisico ed emotivo. L’orario in cui si va a dormire o in cui ci si risveglia può infatti essere un segnale di allerta che non si dovrebbe ignorare. Qui vi spieghiamo il significato di ognuno di questi messaggi.

Risveglio e orari di sonno

a2dabceef29b454dc293746c73b878b9

Se avete difficoltà ad addormentarvi fra le 21:00 e le 22:00, potrebbe essere un segnale di stress. Dovreste provare a praticare la meditazione per riuscire a rilassarvi e a riposare nel modo corretto.

Svegliarsi fra le 11:00 e le 13:00 potrebbe indicare una delusione emotiva. Seconda la medicina tradizionale cinese, questo è infatti l’orario in cui si attiva la cistifellea. Perciò praticate i mantra e provate a perdonare, accettandovi per quello che siete.

Se vi svegliate fra le 13:00 e le 15:00 è perché avete accumulato troppa rabbia. Questa energia è connessa al fegato. Pertanto associa la rabbia a un eccesso di energia yang. Provate a bere un bicchiere di acqua fredda e meditare.

Svegliarsi fra le 3:00 e le 5:00 potrebbe essere un chiaro indizio che una forza superiore sta provando a comunicare con voi. Questa precisa ora del mattino è legata ai polmoni e alla tristezza. Se vi svegliate a quest’ora è perché una presenza superiore desidera guidarvi verso un fine maggiore. Potete quindi pregare e svolgere esercizi di respirazione per tornare a dormire serenamente.

Il risveglio fra le 5:00 e le 7:00 avviene perché avete dei blocchi emotivi. A quest’ora si attiva l’energia dell’intestino. Ciò significa che avere numerosi blocchi emotivi. Provate a stirare i muscoli oppure andate in bagno.

te-despiertas-en-medio-de-la-noche-puede-que-un-poder-superior-trate-de-comunicarse-contigo_238682a42d084bc8eb2bd0e36d06eca3

Ascoltare il proprio corpo per riposare meglio

È senza dubbio molto affascinante come il corpo sia capace di inviare dei segnali differenti in base al nostro stato fisico, emotivo e spirituale. Per tutti noi è importante imparare ad ascoltare e a comprendere questi segnali, in modo da migliorare le nostre vite.

Dormire bene è infatti una delle cose più importanti che voi possiate fare per la vostra salute e il benessere generale del vostro organismo. Un riposo adeguato consente di offre al corpo il tempo e l’energia necessari per riprendersi dallo stress quotidiano. Il riposo aiuta anche a tenersi svegli e concentrati durante la nostra giornata. Se non avete particolari problemi ad addormentarvi, ma avete difficoltà a dormire bene durante la notte, potete provare diverse tattiche per garantirvi un sonno davvero ristoratore.

Una doccia calda prima di coricarvi, dormire nudi, cambiare posizione nel letto, usare un cuscino adeguato e abbassare le luci sono solo alcuni piccoli consigli. Anche moderare l’alimentazione e non andare a letto a stomaco vuoto conciliano sicuramente il sonno. Una camera da letto accogliente, con colori tenuti e rilassanti, vi aiuterà a prendere sonno con più facilità. Inoltre modificare le proprie abitudini quotidiane e andare a letto alla stessa ora, possono essere un efficace rimedio con l’insonnia.

In ultima analisi, vi sono anche dei medicinali che aiutano a rilassarsi e a dormire meglio. Ma ovviamente devono essere usati con moderazione e solo se tutte le altre tecniche non funzionano.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche