Rita Levi Montalcini: la commozione di Napolitano, il cordoglio dei politici COMMENTA  

Rita Levi Montalcini: la commozione di Napolitano, il cordoglio dei politici COMMENTA  

20121231-092035.jpg

Appresa la notizia della morte di Rita Levi Montalcini, stimata scienziata e senatrice a vita, il mondo politico ha espresso il suo cordoglio. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, commosso per la perdita, della Montalcini ha detto «luminosa figura della storia della scienza» e «orgoglio per l’Italia». Anche il premier uscente Mario Monti ha voluto esprimere il suo cordoglio che ricorda Montalcini come «una donna carismatica e tenace, che ha dato battaglia per tutta la vita per difendere i valori in cui credeva».


Romano Prodi.
«Una donna straordinaria, un dono che raramente un Paese può vantare di possedere» e che «ha servito sempre con tenacia incredibile le ragioni della democrazia e della libertà».


Gianfranco Fini.
«Scompare una grande italiana animata da un profondo amore per il suo Paese e per le sue istituzioni democratiche».

Pier Luigi Bersani.
«Donna di grandissimo livello intellettuale e morale, che ha dedicato la sua vita alla ricerca scientifica e ha rappresentato con limpida coscienza civile le Istituzioni».


I funerali
.
La camera ardente sarà aperta al Senato dalle ore 13 alle ore 2. I funerali si terranno a Torino, con rito ebraico, il 2 gennaio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*