Rita Marcotulli con Biondini al Folk Club - Notizie.it

Rita Marcotulli con Biondini al Folk Club

Cultura

Rita Marcotulli con Biondini al Folk Club

Le note sono note. La distinzione va fatta tra chi percepisce la musica e chi non ne subisce la fascinazione, lasciando che sia solo una vaga colonna sonora della propria vita. Una voce modulata e in sottofondo, come spesso le emozioni. Grazie, ma non fa per noi.

Dedicato a tutti quelli che invece vivono con la musica al proprio fianco è un concerto come quello che, al famoso Folk Club di Torino in via Perrone, viene offerto al pubblico sabato 24 marzo. Un duo pianoforte-fisarmonica, già di per sé così aperto ed evocativo, che presenta due veri fuoriclasse del jazz italiano: Rita Marcotulli e Luciano Biondini, che si sono incontrati recentemente per un lavoro sulle musiche dei film di Truffaut (il CD si intitola ‘The Woman Next Door – Omaggio a François Truffaut’) e si ritrovano su questo palco a partire dalle ore 21:30.

In duo rendono concreta un’atmosfera a un tempo colta e leggera, e la forza emozionale dell’accoppiata pianoforte-fisarmonica rendono unico questo progetto.

Recentemente Rita Marcotulli è stata premiata come miglior musicista dell’anno all’interno del Top Jazz, referendum indetto dalla rivista Musica Jazz al quale partecipa gran parte degli addetti ai lavori, e inoltre nel 2010 ha ricevuto il Nastro d’Argento, il David di Donatello e il Ciak d’Oro per la colonna sonora del piacevolissimo film ‘Basilicata Coast to Coast’.

Luciano Biondini è un fisarmonicista e accordeonista molto conosciuto e apprezzato nell’ambiente jazzistico internazionale, nonostante la formazione classica, ed è uno dei musicisti più sensibili ed emozionanti che si possano ascoltare dal vivo.

Per informazioni: http://www.folkclub.it/concert/card/39/

Lorenza Cattadori

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

suora
Cultura

Quali sono i ruoli di una suora?

22 ottobre 2017 di Notizie

Oltre a pregare, una suora deve offrire aiuto e ospitalità ai bisognosi e può svolgere compiti educativi e di sostegno al monastero e alla comunità.